Zetafobia
Zetafobia

Recensione Libro Il sorriso di un arcobaleno

Ho bramato la felicità. La sognavo. Una felicità che si nutre di semplici accortezze, di piccoli gesti, come un cioccolatino lasciato a metà da tua moglie, la quale ne ha consumato un pezzo minuscolo per condividerlo con te che sei la sua parte nascosta, il complemento delle sue ansie, il catechismo dei suoi desideri.
Recensione Libro Il sorriso di un arcobaleno

Prezzo: € 19,00

Di cosa parla Il sorriso di un arcobaleno di Gianpaolo Limardi

Il libro Il sorriso di un arcobaleno dello scrittore emergente Gianpaolo Limardi, pubblicato dalla casa editrice Kimerik, racconta di un viaggio spirituale e di uno fisico.

Claudio parte per il Brasile, un luogo che non è solo lontano dalla provincia romana in cui vive, ma anche distante anni luce nel modo di fare e di vivere la quotidianità in Italia.

“C’era confusione nei miei pensieri. Prima di quel giovedì che avrebbe indirizzato la mia vita verso una strada imprevista, la sola volontà chiara portava nell’altro emisfero, in un Paese agli antipodi rispetto all’Italia, in una Nazione soffocata dal germe dell’ingiustizia ma impreziosita da una grafi a affascinante. Solare. Musicale. Passionale.”

Questo viaggio non solo gli farà conoscere amici brasiliani molto diversi dalle persone che immaginiamo, con un animo sorprendente, ma scoprirà molto di se stesso.

Leggendo Il sorriso di un arcobaleno il lettore avrà modo di riflettere in generale sull’esistenza, in particolare sui rapporti, sulla fede, sull’importanza degli incontri che possono cambiare la vita, come è accaduto a Claudio nel momento in cui ha conosciuto Anastasia.

In questo libro c’è profondità, speranza, tormento, crescita, amore, poesia e anche asprezza. E si percepisce, perché Gianpaolo Limardi vuole farcela sentire, la presenza della Provvidenza, che s’insinua nel nostro tempo, che interviene e aiuta.

Il sorriso di un arcobaleno può essere considerato un inno alla vita, la ricerca di qualcosa di migliore, un porre al centro Dio e tutto quello che conta realmente.

Sono tante le considerazioni fatte dallo scrittore su svariati argomenti, oltre quelli personali, anche sociali e religiosi, che riguardano la pace e la guerra nella quotidianità, che il lettore sarà chiamato in causa a riflettere a sua volta, coinvolto nella storia.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.