Recensione Libro In assenza di parole

… loro due erano uguali: incastrati nella trappola di forti sentimenti che non potevano essere espressi a parole. Nessuna pacca sulle spalle, nessun abbraccio, nessun bacio. Emma aveva appoggiato il libro sugli altri e aveva bisbigliato con un filo di voce, pallida come la fiamma della candela: «Grazie, papà!».
Quattro
Recensione Libro In assenza di parole

Prezzo: € 16,00

Di cosa parla In assenza di parole di Irma Kurti

Vincitrice di numerosi premi letterari, la scrittrice e poetessa Irma Kurti, che ha pubblicato nove libri, ha scritto un nuovo romanzo: In assenza di parole (Kimerik), una storia sull’emigrazione, sui rapporti familiari e sulle cose taciute.

A essere protagonisti sono i componenti di una famiglia albanese che lascia la propria terra e viene accolta in Italia. I genitori Sotir e Luisa e le loro tre figlie Emma, Ines e Keila hanno un futuro nuovo dinanzi a loro, ma anche un passato che non può essere dimenticato.

Le prime a partire sono state le figlie, in cerca di lavoro e di possibilità. Hanno lasciato il loro Paese di origine e una parte del proprio cuore per approdare in un luogo molto differente per usi e costumi. Poi con il tempo sono riuscite a far intraprendere lo stesso percorso anche ai genitori.

Guardandosi indietro, i cinque protagonisti del libro In assenza di parole, ritrovano le persone care rimaste in Albania, ma davanti hanno una vita da costruire giorno dopo giorno, tra difficoltà e nuove sfide.

I custodi del cigno

Se per un po’ le loro esistenze procedono serenamente, nonostante i piccoli intoppi che la vita pone sempre dinanzi al cammino di una persona, improvvisamente tutto cambia, in seguito a un ictus che colpisce il padre.

La madre, che si prende cura di lui e trascorre molto tempo tra quattro mura, trova un diario di Sotir in cui la donna scopre un marito inedito, che pare quasi non conoscere nella sua interiorità. Lui, uomo di poche parole, che Luisa ha trattato forse con troppa asprezza, ha in serbo dentro di sé tanti sentimenti buoni e pensieri rimasti in silenzio.

La fragilità emotiva viene messa a nudo da questo duro colpo che la famiglia subisce a causa della malattia e che porta a galla un presente spigoloso, ricordi dolorosi e un passato non facile da rivivere con la mente e il cuore. Inoltre, di fondamentale importanza nel libro In assenza di parole è la storia dell’Albania, un Paese con tante cicatrici ancora da rimarginare.

Questo romanzo è ricco di sfumature interessanti, fa conoscere la storia di un luogo che per motivi politici ha mostrato il suo equilibrio precario e ha costretto alla fuga molte persone.

Il libro appare come un romanzo-verità, in cui molti lettori ritroveranno la loro storia, sia per i rapporti che intercorrono tra i vari elementi della famiglia, sia per ciò che spesso si subisce a causa di problemi legati alla propria Patria.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.