Benzina
Benzina

Recensione Libro.it intervista Alessandra Maltoni autrice del libro Il lido del mosaico & ballo

Informazioni e curiosità su Alessandra Maltoni.
Jimbo - Isis e la strategia del terrore
Recensione Libro.it intervista Alessandra Maltoni autrice del libro Il lido del mosaico & ballo

Prezzo: € 12,00

Il lido del mosaico & balloIntervista alla scrittrice Alessandra Maltoni

1. Dovendo riassumere in poche righe il senso del libro Il lido del mosaico & ballo, cosa diresti?

Una favola didattica socio culturale ambientata in una località di mare. Attraverso il racconto con doppia chiave di lettura si viaggia tra passato e presente per conoscere un luogo di mare. Il senso del libro è l’importanza del territorio legato ai rapporti umani e alla cultura. Il ruolo di un adulto nel trasmettere conoscenza. Potrebbe essere un modello per descrivere territori di mare?

2. Da dove nasce l’ispirazione che ti ha portato a scrivere un libro sulle bellezze di un luogo attraverso il viaggio nel tempo?

Il viaggio nel tempo nasce dal mio interesse per la fisica quantistica e da molti anni di studio scolastico e personale della disciplina fisica. All’università ebbi degli illustri professori di fisica che mi trasmisero motivazione e il piacere della fisica, ricordo con stima profonda Prof Bertin scomparso prematuramente anni fa, è stato mio insegnante. Le bellezze di un luogo le apprezzo avendo studiato tecnica urbanistica ,progettazione, architettura, mi hanno indotto ad osservare il territorio con occhi diversi; orgogliosi del patrimonio che li circonda.

3. Da quali elementi sei partita per scrivere la storia?

Da un giorno magico che riunisce la gente, da un lido che conosco da bambina e per lavoro, dai racconti degli indigeni, dagli elementi locali che il presidente della pro loco di Lido Adriano mi ha illustrato, dal buon rapporto con i miei nipoti.

4. Cosa vorresti che il lettore riuscisse a comprendere leggendo il libro?

Oltre

L’importanza dell’osservare e la bellezza di ciò che ci circonda. Gli adulti trasmettono sapere e questa è una ricchezza sociale, se la si vuole sfruttare come risorsa umana

5. Se Alessandra Maltoni dovesse utilizzare tre aggettivi per definire Il lido del mosaico & ballo, quali userebbe?

Originale, allegro, dinamico.

6. Perché credi si debba leggere il tuo libro?

Per riflettere in modo diverso sulle cose che diamo per scontate, per poter apprezzare il valore dei dialoghi e capire quello che possiamo offrire. Per curiosità sul “Lido”.

7. Hai nuovi progetti? Stai scrivendo un nuovo libro? Puoi anticiparci qualcosa?

Sì, ho molti progetti, tra questi a livello intellettuale mi sto preparando per il centenario “Dante 2021”: la mia città Ravenna è in fermento per gli eventi e io come cittadina e amante della poesia mi sento coinvolta. Ho appunti di altri racconti o in previsione altra pubblicazione. Nel frattempo ricordo una formazione tecnico – scientifico, non l’ho dimenticato, ho lasciato progetti d’ingegneria in sospeso, sono da tempo in un limbo, miro a raggiungere obiettivo in sospeso e di fare qualcosa che riguardi l’ingegneria civile.

8. Qual è il romanzo che hai letto e ti ha più colpito emotivamente in quest’ultimo anno?

Non leggo molti romanzi, più narrativa scientifica. Il romanzo ultimo che mi ha colpito è “stirpe selvaggia” di Eraldo Baldini è uno scrittore che ammiro per le sue tecniche espositive chiare e semplici.

9. Quale libro non consiglieresti mai a nessuno?

Mi avvalgo della facoltà di non rispondere per discrezione e non attirare antipatia e acredine da parte autore e casa editrice, preferisco essere diplomatica e tacere.

10. Adesso è arrivato il momento per porti da sola una domanda che nessuno ti ha mai fatto, ma a cui avresti sempre voluto rispondere…

Perché scrivi? Per viaggiare con la fantasia e non pensare a ciò che non mi piace, una sorta di evasione e fuga e come secondo motivo per lasciare qualcosa che abbia un senso a miei nipoti .

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!