Intervista Augusto Sunda autore del libro “Zero limiti”

Intervista Sunda autore del libro "Zero limiti".
Augusto Sunda
Compra su amazon.it

La redazione del sito Recensione Libro.it intervista lo scrittore Augusto Sunda autore del libro “Zero limiti”

1. Dovendo riassumere in poche righe il senso del tuo libro “Zero limiti”, cosa diresti?

Il senso è che gli unici impedimenti sono nella nostra mente e precisamente nell’ego.

2. Da dove nasce l’ispirazione per raccontare questa storia che parla di amore e disabilità?

Non so… forse dal fatto che cerco profondità nelle persone. E la maggior parte delle persone profonde sono quelle che sono state messe alla prova dalla vita.

3. Cosa vorresti che i lettori riuscissero a comprendere leggendo le tue parole? Quale segno vorresti lasciare in loro?

Davvero, fondamentalmente non chiedo niente. Io dialogo con l’Universo, qualcosa di molto più ampio. Sarà poi lui a volere qualcosa da ognuno di noi.

4. C’è qualcosa che Augusto Sunda avrebbe voluto aggiungere al libro, quando lo ha letto dopo la pubblicazione?

Vorrei tantissimo crearci il film.

5. Se dovessi utilizzare tre aggettivi per definire “Zero limiti”, quali useresti?

Carismatico. Profondo. Emblematico.

6. Cosa hai pensato e provato quando hai messo il punto a questa storia?

Di solito quando finisco un libro mi sento vuoto. E devo correre si ripari subito.

7. Quanto c’è di vero in questa vicenda che hai raccontato nel tuo libro?

C’è di vero l’ amore. L’unica cosa che conta.

8. Perché Augusto Sunda crede si debba leggere il suo romanzo?

In tutta libertà chi lo vuole leggere, verrà guidato da qualcosa che lo spingerà ad acquistare dapprima questo libro e molto probabilmente a tal punto vi ricaverà dei frutti. Penso accada molto così.

9. Hai nuovi progetti? Stai scrivendo un nuovo libro? Puoi anticiparci qualcosa?

Sì Ho dei progetti imminenti. Il primo è la realizzazione di un cortometraggio riguardante la violenza sulle donne che sarà girato nella spiaggia magica della sella del diavolo. Poi il secondo progetto è un altro libro che sarà qualcosa di diverso perché scritto da varie persone. Non vi anticipo di più perché se no rovino la novità.

10. Qual è il romanzo che hai letto e ti ha più colpito emotivamente in quest’ultimo anno?

In quest’ultimo anno e stato il libro di Vanni Odera intitolato Il grande salto. Lui è una persona meravigliosa, ha un livello di buddità indescrivibile. Ha trovato il suo senso della vita e se lo sta godendo al massimo. E riuscito a fare della sua passione anche la compassione. Lui fa nella vita quello che gli piace fare aiutando gli altri. Infatti si occupa di mototerapia negli ospedali con persone fragili e con gravi patologie, Specialmente bambini. Mi sto emozionando nel nominarlo e nel raccontarlo. Un ragazzo diverso, sia nel Corpo che nell’anima. Lui sono certo abbraccia la divinità che lo abita. Libro super consigliato per chi vuole conoscere un Budda di questi tempi.

11. Adesso è arrivato il momento per porti da solo una domanda che nessuno ti ha mai fatto, ma a cui avresti sempre voluto rispondere…

Siamo un po’ timidi per una risposta limpida e sincera, per via di tanti condizionamenti dettati al nostro ego -quel costrutto aggiuntivo adattato via via alla gente, coi suoi errati pareri, le sue malate convinzioni le illusioni l’insieme dei dettami dei freni, quella immagine di sé da porre a tutti, e che la società accentua.

Tu, Augusto, sei felice? Certe volte sì. Altre di certo no. Mi chiedo per esempio perché sapendo di sbagliare vogliamo continuare a sbagliare. Perché?
Fa rabbia. Eppure… Tutto è come deve essere. La felicità? Sta nel riconoscere i doni che ti vengono mostrati così numerosi ogni singolo singolo giorno. Ci vogliono occhi (mentali, spirituali…) per vederli. Vorrei aggiungere una cosa, niente di quello che ci viene donato ci appartiene. E qui solo un cuore aperto all’energia divina può capire.

Grazie di avermi intervistato
Namaste. Augu

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.