Pierluigi Ambrosini: intervista scrittore

Intervista all'autore Pierluigi Ambrosini.
Pierluigi Ambrosini: intervista scrittore

Prezzo: € 17,00

Recensione Libro.it intervista lo scrittore Pierluigi Ambrosini autore del libro Donne, donne, donne e poco altro

1. Dovendo riassumere in poche righe il senso del tuo libro Donne, donne, donne e poco altro, cosa diresti?

In quasi tutti i miei romanzi il protagonista è un perdente, spesso con il medesimo nome, per una visione distorta della l vita o qualcosa accaduto nel passato che lo condiziona.

2. Da dove nasce l’ispirazione per questo libro ironico e intimista allo stesso tempo?

Le trame e le idee mi vengono di notte, per strada, ovunque.

3. Cosa vorresti che i lettori riuscissero a comprendere leggendo le tue parole? Quale segno vorresti lasciare in loro?

Induco il lettore a pensare.

Dialoghi in sequenza

4. C’è qualcosa che avresti voluto aggiungere al libro, quando lo hai letto dopo la pubblicazione?

Non rileggo più il romanzo dopo averlo dato all’editore, neppure lo sfoglio.

5. Se Pierluigi Ambrosini dovesse utilizzare tre aggettivi per definire Donne, donne, donne e poco altro, quali userebbe?

Tenace, ossessivo, desolante.

6. Perché credi si debba leggere il tuo libro?

Non ne vedo di migliori.

7. Hai nuovi progetti? Stai scrivendo un nuovo libro? Puoi anticiparci qualcosa?

Sto scrivendo 3 libri contemporaneamente, mi diverto moltissimo.

8. Qual è il romanzo che hai letto e ti ha più colpito emotivamente in quest’ultimo anno?

Leggo saggistica storico-religiosa.

9. Quale libro non consiglieresti mai a nessuno?

Il nome della rosa, ma sono tanti.

10. Adesso è arrivato il momento per porti da solo una domanda che nessuno ti ha mai fatto, ma a cui avresti sempre voluto rispondere…

Si ritiene un grande scrittore?

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.