Intervista scrittrice Elisabetta Formisano

Intervista Formisano autrice del libro “Messaggio dall’infinito”.
Compra su amazon.it

La redazione del sito Recensione Libro.it intervista la scrittrice Elisabetta Formisano autrice del libro “Messaggio dall’infinito”

1. Dovendo riassumere in poche righe il senso del tuo libro “Messaggio dall’infinito”, cosa diresti?

È difficile spiegare il significato di questo libro senza svelare almeno un po’ della sua trama. Tutto è concatenato, consequenziale; ho scritto ogni paragrafo in modo da suscitare suspense e attesa dell’avvenimento successivo. Solo alla fine il messaggio avrà pienamente il suo senso. Posso solo assicurare che il lettore troverà la risposta a ogni domanda che si sarà posto. Avrà completa soddisfazione.

2. Da dove nasce l’idea che ti ha spinto a scrivere questa storia in cui fantascienza, fede e mistero si fondono?

Ho sempre amato questo genere. Adoro i romanzi e i film avventurosi, ricchi di colpi di scena, dal cui intreccio però emergano valori profondi, messaggi che lascino un segno.

3. Cosa vorresti che i lettori riuscissero a comprendere leggendo le tue parole? Quale segno vorresti lasciare in loro?

La mia storia spinge a riflettere sul cammino evolutivo dell’uomo. La vera evoluzione non è quella che crediamo noi. Non consiste nel progresso tecnologico. È l’evoluzione del cuore che conta. L’uomo resterà nel suo stato primitivo, nella buia caverna in cui vive, fino a quando non capirà che siamo tutti una cosa sola. Un unico cuore che batte all’unisono nell’universo. Sono dentro di noi le distanze.

4. C’è qualcosa che avresti voluto aggiungere al libro, quando lo hai letto dopo la pubblicazione?

Aggiungere, no. Ho impiegato molto tempo a scriverlo, quindi ho avuto la possibilità di esprimere tutto quanto desideravo.

5. Se Elisabetta Formisano dovesse utilizzare tre aggettivi per definire “Messaggio dall’infinito”, quali userebbe?

Emozionante. Suggestivo. Cinematografico.

6. Cosa hai pensato quando hai messo il punto a questa storia?

Mi sono sentita felice. Avevo finalmente scritto uno dei libri che custodivo nell’animo fin da ragazza, quando sognavo guardando i film di Steven Spielberg e George Lucas, i miei registi preferiti, e ascoltavo in continuazione le colonne sonore composte da John Williams. Da allora, quella passione non si è mai estinta.

7. Perché credi si debba leggere il tuo romanzo?

Per puro divertimento, innanzitutto. Ti immergi in una storia in cui non hai quasi un attimo di respiro. Dopo ogni azione, ne comincia un’altra che ti coinvolge più di quella che l’ha preceduta. Per la bellezza e la maestosità degli scenari che offre. Per i molti misteri da svelare; alcune risposte le troverai nel corso della vicenda, altre soltanto alla fine. Per i suoi significati profondi e, naturalmente, il messaggio in se stesso.

8. Elisabetta Formisano ha nuovi progetti? Stai scrivendo un nuovo libro? Puoi anticiparci qualcosa?

Ho in mente una saga fantascientifica. Roba forte.

9. Qual è il romanzo che hai letto e ti ha più colpito emotivamente in quest’ultimo anno?

Nessuno, di recente. Sono stata totalmente assorbita dalla stesura di quest’opera.

10. Quale libro non consiglieresti mai a nessuno?

Come ho detto in una precedente intervista, più che un libro, un genere: odio i romanzi e i film definiti “splatter”.

11. Adesso è arrivato il momento per porti da sola una domanda che nessuno ti ha mai fatto, ma
a cui avresti sempre voluto rispondere…

Chiedetemi dove riesco a trovare il tempo per scrivere, dal momento che lavoro e ho una famiglia. È davvero complicato. È come quella coperta corta, che tiri da un lato e dall’altro, lasciando sempre scoperto qualcosa… Ma lo trovo, sapete. Lo trovo.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.