Quantica
Quantica

Recensione Libro.it intervista Stefano Jacurti autore del libro Western Sex Rock and Horror

Informazioni e curiosità sull'autore esordiente Stefano Jacurti.
Recensione Libro.it intervista Stefano Jacurti autore del libro Western Sex Rock and Horror

Prezzo: € 18,00

western sex rock and horrorIntervista a Stefano Jacurti

1 Dovendo riassumere in poche righe il senso del tuo libro Western Sex Rock and Horror cosa diresti?

E’ un libro pregno di emozioni diverse dove il west, che sia infuocato o innevato, ci racconta storie sanguinolente, amare e deliranti. Il tutto accade anche per il sopraggiungere della macchina del tempo che catapulta il lettore nell’ovest di oggi.

2 Da dove nasce l’ispirazione per i racconti inclusi in questo libro, in cui passato e presente si fondono e vengono toccati molti argomenti interessanti?

A volte non c’è bisogno di andare lontano. Nel western stati d’animo, sentimenti, delusioni, tradimenti, gli stessi che proviamo nella nostra pacifica esistenza, sono dilatati a livello esponenziale. Per fare un esempio: una delusione nella vita normale, pur spiacevole quanto si voglia, resta una delusione, ma nel west scatena l’inferno perché è un mondo selvaggio.

3 Da quali elementi sei partito per scrivere questo libro?

Proprio da questi concetti universali che fra l’altro nel western ci sono sempre stati. Inoltre, volevo che in alcuni racconti di questa raccolta ci fossero gli incontri fra generi. Ho mandato quindi segnali di fumo all’horror e alla sci-fi, per raccontarli a modo mio.

4 Cosa vorresti che il lettore riuscisse a comprendere leggendo i tuoi racconti?

Mi piacerebbe che il lettore fosse coinvolto, c’è profondità ed azione nei personaggi. Scrivere solo sparatorie non mi interessa e non mi interessa scrivere nemmeno il suo opposto, cioè storie che di western hanno solo un cappello in testa. Per me non funziona così, il western non è un semplice pretesto, perché se alla fine non accade nulla, “oppure non accade quello che nel western deve accadere” tanto vale scrivere un altro tipo di libro.

5 Se Stefano Jacurti dovesse utilizzare tre aggettivi per definire Western Sex Rock and Horror, quali userebbe?

Li avete scritti già voi: sangue sesso e polvere da sparo, penso dica tutto.

6 Da dove nasce la tua passione per il Western e a chi ti ispiri?

Questo genere mi ha donato un’infanzia meravigliosa e successivamente mi ha sorretto durante il delicato passaggio verso l’adolescenza. Oggi scrivere del selvaggio west è una magnifica occasione per riprendere quelle pistole giocattolo con cui mi divertivo negli anni 60. Spesso mi ispiro a storie crepuscolari.

7 Perché credi che si debba leggere il tuo libro?

Penso che valga la pena fare un viaggio di 320 pagine fra pallottole che fischiano, fantasmi del passato e sogni da inseguire, comprese le verità nascoste che riservano colpi di scena.

8 Da dove nasce la passione per la scrittura?

Vorrei saperlo anche io, sono un lettore da sempre, ma nel 2003 iniziai a scrivere a raffica all’improvviso.

9 Hai nuovi progetti in vista? Stai scrivendo un nuovo libro? Puoi anticiparci qualcosa?

C’è qualche idea in cantiere ma è troppo presto per mettersi all’opera, dopo questo libro sono esausto e deve passare del tempo per ricaricare armi ed emozioni.

10 Qual è il romanzo che ha “rivoluzionato” la tua vita conducendoti alla scrittura?

Potrei ricordare i classici o i moderni, ma la scrittura fu stimolata da eventi nella vita. Anni fa intravidi nella narrativa un’altra porta, ci ero passato davanti tante volte ma non l’avevo mai vista.

11 Quale libro non consiglieresti mai a nessuno?

Non esistono libri che non consiglierei, il de gustibus è sempre presente e anche gli scritti che non ci coinvolgono, sono utili per capire quello che non faremmo mai nel percorso narrativo.

12 Adesso è arrivato il momento per porti da solo una domanda che nessuno ti ha mai fatto, ma a cui avresti sempre voluto rispondere…

Cosa farò da grande?

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.