Svelata dal tempo
Svelata dal tempo

Recensione libro L’altra moglie

Non avrei dovuto dire niente. E' che ho scoperto delle cose nel portagioie che...
Recensione libro L’altra moglie

Prezzo: € 18,00

Trama e commento del libro L’altra moglie di Kerry Fisher

L’altra moglie è l’ultimo romanzo di Kerry Fisher, pubblicato dalla casa editrice Nord. Ancor più che nei suoi precedenti libri esplora le dinamiche complesse delle relazioni famigliari.

Il romanzo L’altra moglie si apre con il matrimonio di Maggie, madre single da dieci anni, che sposa Nico, vedovo, il figlio più piccolo di una famiglia matriarcale italiana che vive a Brighton.

La prima moglie di Nico è morta giovane a causa del cancro, quindi la loro figlia, Francesca, non è per niente contenta che suo padre si sposi di nuovo. Così come non è la madre di Nico, la crudele suocera, Anna Farinelli. Ma nonostante tutte le sue paure, Maggie è felice di avere finalmente un uomo al suo fianco, un vero gentiluomo che la rispetta e che è disposta a prendersi cura di suo figlio Sam.

I problemi iniziano quando si accorge che sia la figliastra sia la suocera cercano di sabotare il suo matrimonio. Da questa difficile situazione arriva a sorreggerla la cognata, Lara.

Lara è la moglie di Massimo, il fratello maggiore di Nico, anche lei una seconda moglie. La prima moglie di Massimo non voleva bambini, così lui l’ha lasciata. Lara gli dà il bambino che ha sempre desiderato ma Sandro non è il ragazzo sportivo e macho che desidera il padre. Massimo non sembra contento e Lara si sente delusa e infelice.

Lara e Maggie, apparentemente diverse, diventano presto alleate scoprono alcuni segreti accuratamente nascosti in soffitta dai loro mariti. Segreti che una volta rivelati potrebbero distruggere la vita di tutti.

Commento del libro L’altra moglie

Le due linee narrative, la storia di Maggie e la storia di Lara, rendono la lettura coinvolgente, interessante e ti portano a ipotizzare cosa faranno le due donne e quale sarà la reazione della famiglia nel suo complesso.

Kerry Fisher scrive con empatia le difficili dinamiche famigliari e violenti abusi domestici aggiungendo spesso anche una buona dose di umorismo inglese.

La narrazione in prima persona (unite le voci di Maggie e Lara) appare come una lunga confessione che rivela le emozioni che prova una seconda moglie, al contempo, anche matrigna.

Questa è una storia di segreti, relazioni violente, in cui le bugie vengono perpetuate e mantenute per mantenere unita la famiglia, ma a quale costo?

L’altra moglie racconta una storia forte e commovente piena di inganno, tradimento ma anche di lealtà, amore e perdono. Sicuramente consigliato a tutte coloro che amano la narrativa femminile emozionante.

Recensione scritta da Milena Privitera

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.