Recensione Libro L’amore addosso

La verità è quasi sempre una storia raccontata a metà.
Recensione Libro L’amore addosso

Prezzo: € 16,90

Di cosa parla L’amore addosso di Sara Rattaro

L’amore addosso di Sara Rattaro (Sperling&Kupfer, 2017): una storia che mette a nudo tutti gli alibi dietro cui ci nascondiamo e le bugie che diciamo in nome dell’amore.

Giulia ha accompagnato all’ospedale un uomo che ora è ricoverato in gravi condizioni. È stata lei a soccorrerlo in spiaggia, mentre passava per caso. Di fatto erano insieme poiché sono amanti. Lo stesso giorno, Giulia nello stesso ospedale apprende la notizia che suo marito è vittima di un grave incidente d’auto.

In macchina con il marito c’era una sconosciuta. Il destino, con la sua ironia, ha scelto proprio quel giorno per fare entrare in collisione le due metà della vita di Giulia: da una parte, quella in cui è, o sembra, una moglie fortunata e una figlia devota; dall’altra, quella in cui vive di nascosto una passione assoluta e sfugge al perbenismo di sua madre – alle ipocrisie, ai non detti, a una verità inconfessabile.

Una verità che perseguita Giulia come una spina sotto pelle; un segreto che fa di lei quell’essere così tormentato e unico, luminoso e buio; un vuoto d’amore che si porta addosso come una presenza ingombrante, un caos che può soltanto esplodere. Sara Rattaro torna con un nuovo intenso romanzo

L’amore addosso è un romanzo sul tradimento, anzi i tradimenti, non solo quello di coppia, ma anche quello tra madre e figlia e quello più devastante tra i sogni e la realtà.

Giulia è una donna con una vita apparentemente perfetta, è titolare di un’agenzia di comunicazione, sposata con un uomo facoltoso e con una famiglia unita, eppure Giulia nasconde dentro di sé profondi conflitti.

Sara Rattaro ritorna a stupirci con un romanzo forte e con dei personaggi descritti nel più profondo della loro anima. Giulia giovane donna piena di incertezze e sconforti; Federico, il suo amante, a sua volta sposato, indeciso tra la passione e la famiglia; Emanuele, il marito, che cerca altrove l’amore che Giulia non riesce a dargli; Flavia, la moglie di Federico, da cui Giulia non riesce a stare lontana; la madre di Giulia, donna troppo ingombrante e il padre, invece, un uomo taciturno e discreto.

Commento del libro L’amore addosso

La Rattaro ci piace e tanto perché ha la capacità di mettere a nudo i suoi personaggi, i loro sentimenti, le loro relazioni in maniera tale che soffri con loro, gioisci con loro. Al centro dei suoi romanzi (Niente è come teSulla sedia sbagliata)ci sono sempre storie vere di donne dai destini incredibili e imprevedibili, che lottano per emergere e sconfiggere le proprie debolezze. Storie narrate, come L’amore addosso, in maniera precisa e lucida che lasciano un segno indelebile nell’anima di chi le legge.

Recensione scritta da Milena Privitera

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!