Trama e recensione libro “L’anello del re” di Zedi

Citazione “Il giovane Timoteo non si perse d'animo, pensò che se non avesse agito subito per lui non ci sarebbe stata un'altra occasione di uscire sano e sal​vo da quel​la si​tua​zio​ne.”
L'anello del re
Compra su amazon.it

“L’anello del re” di Zedi: un giallo legato a una scoperta archeologica

“L’anello del re” di Zedi è un giallo davvero intrigante sia per la trama ben intrecciata, sia per l’evoluzione della storia. Scritto con cura, con i giusti riferimenti e una conoscenza di base che sembra ben documentata, questo romanzo piacerà ai lettori che amano il genere.

Il libro parte da un fatto storico realmente accaduto da cui l’autore prende spunto per costruire poi il suo giallo che ha anche dei chiari collegamenti con il noir. La capacità più sorprendente di Zedi sta nel riuscire a raccontare le scene in maniera limpida e dettagliata, tanto che il lettore avrà la sensazione di poter immaginare un film, di assistere alla proiezione cinematografica della storia.

Trama libro “L’anello del re” di Zedi

Timoteo e Jessica si incontrano per caso, lui l’aiuta e le dà un passaggio perché la sua auto si è fermata. I due si innamorano con l’istantaneità che solo l’amore riesce a smuovere in certi momenti. È come se tra loro ci fosse un percorso già segnato che ha bisogno solo di essere vissuto.

“Jessica e Timoteo stavano per apporre un sigillo a un’alchimia che solo Dio può spiegare.”

Nessuno dei due, però, può immaginare che il loro destino sia legato a una scoperta negli scavi della necropoli in cui lavora Jessica come direttrice. E Timoteo non può davvero prevedere che la sua vita sarà ben presto travolta non solo da emozioni e sentimenti molto intensi, ma anche da interessi e un pericolo che metterà a rischio tutto.

“Stava per assistere al ritrovamento di un oggetto di un’altra epoca appartenuto a chissà qua​le impor​tan​te per​so​nag​gio. Forse portava con sé una storia affascinan​te?”

All’inizio pensa solo di stare per assistere a un evento che può diventare un’occasione per la sua professione da giornalista, ma poi tutto sembra precipitare.

Ci vuole coraggio per affrontare quello che gli sta per capitare. Ne avrà il giovane eroe protagonista della storia? E cosa accadrà di tanto sconvolgente? Qual è il ruolo dell’anello in questo gioco pericoloso? Quali saranno le conseguenze? Il lettore avrà tutte le risposte e le troverà fino alla fine del libro.

Commento libro

Lo scrittore Zedi con “L’anello del re” ha messo in piedi un giallo curato, con un linguaggio semplice, capitoli brevi e veloci che stimolano la lettura, senza voler usare termini ampollosi. Ha dato spazio alla storia, alla sua fantasia, pur prendendo di riferimento un fatto davvero accaduto.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.