Recensione Libro “L’oscuro richiamo”

Citazione “C’era qualcosa di sbagliato, in quella pineta. E nel modo in cui loro ne erano attratti!”
L'oscuro richiamo
Compra su amazon.it

Di cosa parla “L’oscuro richiamo” di Pierdomenico Baccalario

Il libro “L’oscuro richiamo” di Pierdomenico Baccalario pubblicato dalla Piemme nella collana Il castello della paura è consigliato ai bambini coraggiosi dai 10 anni in su.

I protagonisti di questo libro si chiamano Giulio e Ginevra e sono fratelli. I due bambini sono andati a fare campeggio con il padre, trovando rifugio nel bosco. Improvvisamente sentono dei rumori, come di passi e si avvicina un anziano, un montanaro. Quest’uomo prima di sparire allo stesso modo in cui è arrivato, fa un avvertimento ai bambini dicendo di non dare da mangiare agli animali.

Ai due piccoli protagonisti de “L’oscuro richiamo” sembra una frase un po’ strana e non capiscono cosa il montanaro abbia voluto dire. Basterà poco tempo perché Giulio e Ginevra comprendano che nel bosco si cela un segreto spaventoso.

“L’oscuro richiamo” scritto da Pierdomenico Baccalario e illustrato da Edwin Rhemrev mette i brividi con la sua storia piena di rumori improvvisi, strani suoni e la sensazione che provano i protagonisti di essere osservati.

Il libro è adatto ai bambini che amano le storie di paura.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.