Forse_la_felicita
Forse_la_felicita

Recensione libro La lettera K

È una emergenza, sergente; è scomparsa un'altra bambina. I genitori hanno dato l'allarme meno di un'ora fa, dicono che non riescono a trovare la figlia.
Nigredo
Recensione libro La lettera K

Prezzo: € 10,00

Di cosa parla La lettera K di Valeria Loredana De Giorgi

La lettera K di Valeria Loredana De Giorgi è un romanzo ricco di suspense e pathos, pubblicato da La Feluca nel 2018.

Cleanville è una piccola e tranquilla cittadina americana nel mezzo di una valle chiusa dalla parte orientale e da quella occidentale da colline, dalle forme dolci. Eppure un terribile giorno la quiete della cittadina viene spezzata da una serie di orribili scomparse e uccisioni di bambine nel bosco.

Il sergente Deborah Stagner e il sergente Carl Duker stanno svolgendo le indagini e Deborah in particolare è molto coinvolta nella ricerca del caso “killer baby” poiché anche lei ha una bambina, Annette.

La lettera K è il nuovo romanzo di Valeria Loredana De Giorgi, insegnante e giornalista che ci regala questa storia a metà fra il giallo e il thriller, raccontato con grande suspense e tensione ma anche con un profondo risvolto psicologico.

Il romanzo si apre con l’assassinio di due bambine a cui seguiranno altri spietati e inspiegabili ritrovamenti di corpi segnati con una K. K come killer, kaput, kinder, king, kolossal, perfino krieg, o cosa e perché.

Deborah non si dà pace, deve scoprire assolutamente chi terrorizza il suo paese natale.

L’autrice ha costruito con grande abilità non solo una storia di misteri e di orrori ma anche una figura femminile, quella di Deborah appunto, di una donna moderna, determinata, che attraverso il suo lavoro impara a conoscere se stessa e cerca di entrare nella mente perversa del serial killer.

Un thriller avvincente, mozzafiato, scritto con precisione, in cui non manca accennata una bella storia d’amore tra Deborah e il collega Carl che potrebbe aiutare a risolvere il caso.

“La storia però si conclude con un epilogo inaspettato” come dice la stessa De Giorgi, ma di cui non possiamo anticipare nulla.

Recensione scritta da Milena Privitera

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.