La misura del tempo di Gianrico Carofiglio: recensione libro

Non era venuta da me perché pensava fossi un bravo avvocato. Era venuta da me perché non sapeva dove sbattere la testa...
La misura del tempo di Gianrico Carofiglio: recensione libro

Prezzo: € 18,00

Trama, recensione e commento libro La misura del tempo di Gianrico Carofiglio

La misura del tempo dello scrittore Gianrico Carofiglio segna un piacevole ritorno dell’avvocato Guido Guerrieri.

I lettori lo aspettavano da tanto e avevano perso le speranze, ma con questo libro Gianrico Carofiglio ha riconquistato punti dopo aver deluso per anni i suoi fan.

La misura del tempo è candidato al Premio Strega 2020. Incrociamo le dita per lui.

Trama libro La misura del tempo di Gianrico Carofiglio

Entra come uno tsunami nello studio di Guido Guerrieri Lorenza, una donna che viene dal passato. Si trova nello studio del famoso avvocato Guerrieri per chiederle di occuparsi del figlio finito in carcere per omicidio. Sembra sia colpevole, la mamma crede di no, tutti gli altri sono certi che non sia innocente.

L’avvocato che ha seguito in precedenza il ragazzo è uno bravo, che tutti conoscono, ma forse a causa della malattia ha seguito il caso con poca convinzione. Forse è responsabile persino della sua condanna.

Guido Guerrieri è chiamato in causa dalla sua vecchia amica. Si trova però dinanzi a lui una donna diversa da quella che aveva conosciuto in gioventù, quando si erano frequentati e lei era inebriante, affascinante, ingestibile. Era una ragazza piena di virtù, che amava la libertà e non aveva molta cura degli altri, anche in amore. Ma era difficile starle lontano.

Adesso Lorenza è una donna comune, i cui contorni si sono sbiaditi, senza verve. Ed è lì dinanzi a lui per chiedergli aiuto. Nonostante la perplessità di Guido Guerrieri, non si tira indietro; il caso è complicato, già perso in partenza, ma c’è qualcosa che lo coinvolge.

E inizia la sua piccola sfida tra cavilli giudiziari, ricerche spasmodiche di soluzioni possibili e un viaggio a ritrovo nel tempo.

Tanti ricordi vengono a galla mostrando un ragazzo diverso dall’uomo che è diventato, più sicuro di sé, una forza della natura sul lavoro, ma ancora un po’ fragile nella vita privata.

Roberta Gelsomino

Commento libro di Gianrico Carofiglio

La misura del tempo è un libro avvolgente, che racconta di un caso complesso ma con un linguaggio adatto al lettore meno avvezzo all’argomento. Una trama come sempre ben pensata e raccontata, intrecciata con maestria da un autore che non sbaglia mai.

Al suo sesto libro, La misura del tempo è l’ennesima prova di Gianrico Carofiglio delle sue innate capacità narrative, soprattutto quando si tratta di risolvere un caso a livello legale.

Libri consigliati di Gianrico Carofiglio: La regola dell’equilibrio, Né qui né altrove, Le perfezioni provvisorie.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.