Quantica
Quantica

Recensione libro La ragazza con la Leica

Intorno alla tomba si espandeva una calca ingombrante di striscioni e bandiere rosse che rendevano invisibile chi prendeva la parola.
Radici d'infanzia Ali di vita
Recensione libro La ragazza con la Leica

Prezzo: € 18,00

Trama e recensione del romanzo La ragazza con la Leica di Helena Janeczek

La ragazza con la Leica di Helena Janeczek è il romanzo vincitore del Premio Strega 2018.

Il tema è stato fondamentale per dare a questo libro quell’opportunità in più che la casa editrice Guanda aspettava da tempo.

Trama del libro La ragazza con la Leica

Al centro di questa storia complicata e appassionante è Gerda Taro, la prima donna fotografa a morire sul campo di battaglia, durante la guerra civile spagnola, a soli ventisette anni.

Il romanzo si apre con una telefonata che il dottor Chardack riceve da un suo vecchio amico Georg Kuritzkes. Quel contatto di voci riporta alla mente ricordi indelebili, quelli di una gioventù in cui tutto sembrava possibile.

Il dottore si lascia andare al richiamo del passato e al fascino di quella ragazza da cui era impossibile non farsi cogliere.

Gerda Taro deve molto a Robert Capa, colui che le ha insegnato a usare la Leica e con cui era partito per catturare le immagini di quella terribile Guerra di Spagna, colui con cui condivideva tutto.

Commento del libro La ragazza con la Leica

Nel libro La ragazza con la Leica, la scrittrice Helena Janeczek non ci racconta solo di questa eroina che non ha avuto paura di stare in mezzo alla guerra, un’antifascista in cerca di libertà.

Nel romanzo, infatti, si parla della Storia, del Nazismo che s’insinua nella società, della persecuzione degli ebrei, di una crisi economica che negli anni Trenta stava mettendo in ginocchio un intero Paese.

Il libro è diviso in tre parti, ognuna delle quali è raccontata dalla voce narrante di un protagonista: il dottor Chardack innamorato non corrisposto di Gerda Taro, una sua amica e il suo ex fidanzato Georg Kuritzkes. Questa scelta dà al lettore la possibilità di conoscere più sfaccettature della fotografa.

La ragazza con la Leica di Helena Janeczek racconta gli orrori di quegli anni, ma parla anche di coraggio, di desiderio di libertà, di passione, audacia e amore.

La scrittrice ha creato un romanzo in cui c’è tanto di biografico, raccontando di reportage di guerra e di sentimenti, un libro tanto apprezzato dalla critica quanto poco capito dai lettori.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.