Zetafobia
Zetafobia

Recensione Libro La ragazza di Brooklyn

Senza saperlo, avevo liberato i tragici fantasmi del passato, che si scatenavano ora in un crescendo di violenza.
Recensione Libro La ragazza di Brooklyn

Prezzo: € 19,50

Di cosa parla La ragazza di Brooklyn di Guillaume Musso

La ragazza di Brooklyn, romanzo successivo al bestseller Central Park di Guillaume Musso, è un nuovo thriller avvincente con cui lo scrittore continua nella direzione del successo.

Il libro, pubblicato dalla casa editrice nata da poco La nave di Teseo, fa imboccare subito la strada dei fatti salienti. Dopo una breve parentesi d’amore tra Raphael e Anna, qualcosa s’inclina e la donna scompare nel nulla.

Raphael è uno scrittore romantico, di successo, che crede nella verità e nei sogni. Anna invece è una ragazza più concreta, una donna che ha un passato che vorrebbe rimanesse tale e un segreto che una volta svelato cambia tutto.

I due stanno per sposarsi e decidono di trascorrere del tempo in una vacanza da sogno qualche settimana prima del matrimonio. È durante quest’occasione che lui le chiede del suo passato misterioso, dettagli che la donna non gli ha mai rivelato ma di cui lui ora è curioso.

La domanda apre una sorta di vaso di Pandora che fa allontanare i due emotivamente. Anna, dopo l’insistenza del compagno, decide di fargli vedere una foto raccapricciante e mentre gliela mostra dice di aver compiuto lei quello scempio. Lui spiazzato da quell’immagine scappa, ma dopo qualche attimo torna sui suoi passi per darle la possibilità di spiegargli cosa sia accaduto.

Una volta fatto ritorno Raphael non trova più la sua donna, che sembra far perdere subito le tracce di sé. Da questo momento in poi si entra nel vivo del libro La ragazza di Brooklyn.

In un crescendo di emozioni, di omissioni e segreti, scavando nella vita impenetrabile di Anna, l’uomo, assieme all’amico Marc Caradec, ex poliziotto, scopre retroscena che gli apriranno davanti più piste da seguire.

“La nostra indagine non era stata vana, eppure fini lì non aveva prodotto altro che una serie di domande senza risposta.”

L’identità della donna appare sempre più misteriosa, legata a fatti del passato di cronaca nera. Ma chi è veramente Anna? Perché è scappata dopo aver rivelato il suo crimine? Come mai ha fatto perdere le tracce e intorno alla sua storia ritroviamo sempre più vittime?

Quali sono i motivi che hanno spinto la donna a rimanere in silenzio per così tanto tempo? Perché adesso sembra pericoloso quel segreto svelato? Inoltre, potrà Raphael mettere da parte ciò che scopre e continuare ad amare Anna come prima di scoprire il suo passato?

La ragazza di Brooklyn di Guillaume Musso è un libro costruito molto bene, che si fa seguire dalla prima all’ultima pagina con semplicità nonostante i vari elementi e personaggi che si aggiungono man mano.

Per quanto l’idea narrativa a volte sembra essere portata un po’ all’estremo, la creatività letteraria serve per tenere viva l’attenzione e per realizzare tanti colpi di scena che coinvolgono il lettore.

Se paragoniamo questo giallo a Central Park, La ragazza di Brooklyn è sicuramente meno intrigante del precedente romanzo, ma è sicuramente una piacevole lettura che consigliamo agli amanti dei gialli e dei buoni libri.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.