Quantica
Quantica

Recensione libro La scrittrice del mistero

La famiglia è quella che ti capita fino a che non è quella che ti scegli.
Radici d'infanzia Ali di vita
Recensione libro La scrittrice del mistero

Prezzo: € 17,90

Trama e commento del libro La scrittrice del mistero di Alice Basso

Ne La scrittrice del mistero incontriamo con piacere di nuovo Silvana Sarchi, conosciuta come Vani nei precedenti romanzi di Alice Basso, una simpatica e ironica ghostwriter, alle prese con i bestseller degli altri e con una vena da detective puntigliosa e coraggiosa.

Vani nel romanzo La scrittrice del mistero è diventata il braccio destro del commissario Romeo Berganza, copia vivente dei protagonisti di Raymond Chandler, impermeabile beige e sigaretta sempre in bocca, che condivide con lei la passione dei gialli ma, giorno dopo giorno, anche una profonda simpatia reciproca.

Il caso che Vani deve seguire stavolta le viene proposto nel bel mezzo di una cena romantica e la coinvolge come non mai in prima persona. Uno stalker sconosciuto sta minacciando di morte Riccardo, il suo ex fidanzato, nonché scrittore conosciuto. Andare oltre il suo astio per aiutarlo è difficile e proteggere la sua nuova relazione lo è ancora di più.

Vani sta per scoprire che la mente umana ha abissi oscuri e che può tessere trame più ordite del più bravo degli scrittori. Vani in questa quarta puntata si mostra più ironica e sarcastica che mai, ma sorprendentemente anche innamorata e serena.

Il caso che le si presenta nel libro La scrittrice del mistero non è facile è solo il suo genio investigativo e i modi sicuri del commissario Berganza riescono a districare il mistero. Finale aperto per un sequel che attendiamo con grande curiosità.

Commento del libro La scrittrice del mistero

Ancora una volta Alice Basso scrive un romanzo nel romanzo e parallelamente all’indagine minuziosamente portata avanti da Vani e Romeo, ci racconta di relazioni familiari, sottolineandone l’importanza, anche quando sono relazioni contrastanti come possono essere quelle tra due sorelle.

Scopriamo così la storia di Lara, la sorellina minore di Vani, che non solo si metterà a nudo, ma avrà il bisogno di Vani per scrivere un biglietto di auguri per suo marito. Un motivo futile che scatena una serie di eventi, raccontati con sincerità, semplicità, tanta simpatia dalla penna pungente di Alice Basso.

La scrittrice del mistero è la dimostrazione che i generi letterari si possono mischiare, intersecare, sovrapporsi dando vita, come in questo caso a un romanzo esilarante, divertente ed emozionante.

Da leggere assolutamente anche i precedenti romanzi di Alice Basso: Scrivere è un mestiere pericolosoL’imprevedibile piano della scrittrice senza nome.

Recensione scritta da Milena Privitera

Acquista su Amazon.it

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.