Trama e recensione libro “La trappola” di Lorhainne Eckhart tradotto da Genny Becchi

Citazione “Così iniziò la sua conversazione con un padre arrabbiato. Poi c'era il fatto che cominciava a sembrare che Billy Jo fosse stata presa a causa sua.”
Compra su amazon.it

“La trappola” di Lorhainne Eckhart: libro tradotto da Genny Becchi

“La trappola” di Lorhainne Eckhart è un giallo incalzante, che è capace di aumentare il pathos durante lo scorrere della storia. Il lettore si sentirà coinvolto dalle vicende.

Trama libro “La trappola” di Lorhainne Eckhart

L’assistente sociale Billy Jo McCabe viene chiamata per svolgere il suo ruolo, o almeno è questo ciò che crede inizialmente. Deve aiutare una bambina in difficoltà, ma mai si sarebbe immaginata che quella telefonata potesse essere l’inizio di un gioco pericoloso.

Accettando il suo “incarico”, compie l’errore più grande della sua vita, che le costa caro. Billy Jo viene rapita trovandosi preda di una trappola ingarbugliata da cui sembra impossibile uscire.

E mai avrebbe voluto doversi rivolgere all’arrogante detective dai capelli rossi, Mark Friessen. È lui che si mette sulle sue tracce quando il giorno dopo Billy Jo non si presenta al lavoro, è lui che trova la sua auto abbandonata e capisce di essere finito a sua volta in una trappola.

Cosa si nasconde dietro quella che potrebbe apparire come una messa in scena?

I protagonisti de “La trappola” riusciranno a sopravvivere a questo gioco rischioso? Cosa vuole realmente l’artefice della trappola dal detective? Perché ha rapito l’assistente sociale? E cosa c’entrano i soldi e il potere in tutta questa storia?

Commento libro

Durante la lettura del libro “La trappola” il lettore si troverà a mettere in dubbio certezze e sarà mosso da una domanda sempre più pressante. A chi è realmente rivolta la trappola? Billy Jo è una semplice pedina utilizzata per fare scacco matto e piegare la regina detective? Oppure c’è dell’altro da scoprire?

Lorhainne Eckhart è in grado di costruire una storia semplice, intessendo i fili degli eventi per condurre il lettore a scoprire la verità. E man mano vengono a galla segreti e la consapevolezza che c’è chi usa la legge per raggiungere i propri scopi e che il denaro può comprare quasi tutto.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.