Quantica
Quantica

Recensione Libro “Martin Eden”

Trama Con "Martin Eden" Jack London critica l'individualismo e il capitalismo del Novecento in America.
Recensione Libro “Martin Eden”

Prezzo: € 10,00

Di cosa parla “Martin Eden” di Jack London

Il libro “Martin Eden” di Jack London è stato pubblicato inizialmente a puntate su una rivista, il Pacific Monthly, e poi raccolto in un unico libro diffuso nel 1909.

Nonostante Jack London sferzi in “Martin Eden” un attacco evidente contro l’individualismo e il capitalismo che in quegli anni aveva costretto molti americani a un’esistenza di stenti, i critici non trovarono altro nel romanzo che delle affinità alla vita privata dell’autore.

La ragazza del triangolo bianco

“Martin Eden” racconta di un marinaio, un ragazzo semplice, che desidera diventare uno scrittore e lotta per cambiare il proprio destino. La sua vita è una ricerca continua della perfezione nella scrittura e viene sostenuto in questa sua sfida dall’amore per Ruth, una giovane donna borghese, che nonostante la differenza di classe sa essergli di aiuto e di conforto.

Jack London con “Martin Eden” ha scritto un romanzo immediato, in cui viene mostrato come l’estrazione sociale differente non dovrebbe creare problemi a un rapporto legato sull’affetto.