Trama e recensione libro “Maxima Secretus est Ecclesiae” di Gino Dondi

Citazione “Il cuore ancora gli martellava nel petto in un ultimo spasmo di vita, testardo a non voler morire. Gli occhi spalancati, le pupille dilatate e voltate verso l'alto, ora non vedevano più, già sprofondate nel buio. Ma dentro sorgeva l'immagine della luce.”
maxima secretus est ecclesiae
Compra su amazon.it
Prezzo: € 14,00

“Maxima Secretus est Ecclesiae” di Gino Dondi: un thriller pieno di mistero legato alla chiesa

“Maxima Secretus est Ecclesiae” di Gino Dondi è una storia ben intrecciata, breve, che il lettore saprà apprezzare.

Il missionario don Nicola viene chiamato in un piccolo paese italiano da Burkina Faso a sostituire un parroco. Quest’ultimo sembra essersi suicidato, ma troppi misteri aleggiano sulla sua morte.

Don Nicola, sin dall’inizio del suo percorso in Italia viene coinvolto in strane circostanze. Prima fa irruzione nella sua stanza un uomo che pare cercare qualcosa di importante e lo colpisce.

Poi ha un incontro con un medico, il dottor Albergati, che stuzzica il suo interesse a indagare su questo evento tragico poco chiaro. Il medico, infatti, accenna al fatto che quel suo amico non troppo intimo fosse stato esiliato in quel posto sperduto, ma poi lascia cadere il discorso. L’unica certezza è che non crede che il parroco si sia suicidato.

Infine, il missionario si imbatte in Lucia, una donna che ha molti dettagli da raccontare sul parroco che è morto, anche lei aveva un rapporto speciale con l’uomo di chiesa, almeno così sembra.

Seconda parte trama libro “Maxima Secretus est Ecclesiae”

Don Nicola non può rimanere immobile dinanzi a questo fatto ambiguo che coinvolge la chiesa e probabilmente gli abitanti di questo posto. Così, insieme alla donna che gli ha raccontato fatti interessanti sul suo predecessore, si mette alla ricerca della verità.

L’intrigo non finisce qui, però, e il pathos aumenta al pari del mistero. Viene ritrovato un papiro antico che presumibilmente il parroco morto aveva requisito. Quel papiro contiene un mistero che riguarda Gesù di Nazareth, che è davvero risorto? Oppure il suo cadavere è stato occultato dai Romani?

Questi misteri legati alla morte di un uomo e a quella di Gesù sono collegati? Cosa è accaduto davvero? Cosa si nasconde agli occhi e al cuore degli uomini?

Cercheranno di chiarirlo don Nicola e Lucia che scaveranno in profondità per portare luce nell’oscurità, mentre intessono una relazione proibita.

Commento libro di Gino Dondi

Lo scrittore Gino Dondi riesce a fondere mistero, omicidi, fede, dubbi, complotti, coinvolgimenti intimi e proibiti in una storia che procede in un crescendo.

Brevi capitoli, racconti essenziali, una linearità nella scrittura nel riportare i fatti per rendere il mistero meno complesso e più alla portata di tutti. La parte emotiva viene rimarcata con grande cura dallo scrittore, che in questo modo coinvolge i lettori nella sua storia.

“Maxima Secretus est Ecclesiae” è un thriller appassionante che pone i semi del dubbio in chiunque si accosti alla lettura di questo romanzo.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.