Kant a Reggio
Kant a Reggio

Mi troverai nel vento di Gianluca De Meo: recensione libro

Quando sono entrato ho visto il cadavere, ho chiamato la centrale e in quel momento questo figlio di puttana mi è sbucato alle spalle e mi ha puntato una pistola alla testa… il resto lo avete sentito al telefono disse Aaron, guardando con disprezzo il corpo insanguinato del suo assalitore.
Tavino
Mi troverai nel vento di Gianluca De Meo: recensione libro

Prezzo: € 11,88

Trama, recensione e commento libro Mi troverai nel vento di Gianluca De Meo

Mi troverai nel vento di Gianluca De Meo è un thriller dalla trama coinvolgente, piena di suspense, con un crescendo di tensione e una narrazione curata nei minimi dettagli.

Un thriller oscuro, una storia antica e dai risvolti impensabili, eppure, nonostante tutto, una storia in cui rimane spazio per una passione bruciante e per una possibilità di salvezza.

Trama libro Mi troverai nel vento di Gianluca De Meo

New York – Greenwich Village – 1° dicembre 2017, ore 2:00, Aaron Brown, detective dell’omicidi da tanti anni, riposa cullato dal tic tac di un orologio in legno a forma di timone nel suo appartamento arredato in stile marinaro.

Il suo sonno tranquillo viene interrotto bruscamente da una chiamata che gli annuncia che a Park Avenue è stato trovato un corpo. La scena del delitto è raccapricciante.

La manovra

Presto a questo primo omicidio ne seguirà un altro che rivela la stessa metodica e poi ancora un altro e un altro ancora. Quattro vittime, quattro morti che rappresentano qualcosa che è legato a una storia antica. L’opera è di un assassino preciso e metodico, curata fin nei minimi dettagli, ricca di particolari.

Aaron Brown segue le indagini freneticamente e meticolosamente, fumando e bevendo caffè, scontrandosi con un serial killer attento e meticoloso che ha in testa un progetto preciso e soprattutto una missione biblica da compiere.

Commento libro

L’autore Gianluca De Meo ti accompagna attraverso le cinquecento pagine che si divorano in fretta mettendo in evidenza aspetti inquietante e costringendo il lettore a riflettere sull’animo umano, sull’antica lotta tra il bene e il male.

A salvarsi solo Eve, simbolo della madre per eccellenza, di colei che dà la vita. Aaron la proteggerà, consapevole che entrambi sono due prediletti e protetti, coloro che solo insieme salveranno il mondo.

Scritto in maniera precisa, con molti riferimenti biblici, ricco di colpi di scena, Mi troverai nel vento è un giallo intrigante, appassionante che ci riporta indietro nel tempo, alle origini. Ma attenzione, nulla è come sembra in questo thriller mozzafiato.

Guarda il booktrailer del libro Mi troverai nel vento

Recensione libro di Milena Privitera

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.