Un amore di poesia
Un amore di poesia

Recensione Libro Morte al sistema! (con la forza delle idee)

Col tempo, coloro che danno più importanza a ciò che possiedono e controllano rispetto ai sentimenti che provano ed alle esperienze che fanno, formeranno un gruppo di potere con dei seguaci e potete scommetterci che pian piano, nei secoli, cambieranno il sistema a loro favore…
Anche fare il nonno e un mestiere
Recensione Libro Morte al sistema! (con la forza delle idee)

Prezzo: € 15,00

Di cosa parla Morte al sistema! (con la forza delle idee) di Andrea Mele

Morte al sistema! (con la forza delle idee) di Andrea Mele è un libro di protesta, nel senso che ribalta la visione che la maggior parte delle persone ha sulla chiesa, la religione cristiana e persino l’economia.

Il libro si divide in due parti proprio per dare una separazione netta agli argomenti trattati e rendere il testo quanto più comprensibile possibile.

Se il tema della religione può far storcere il naso ai credenti, probabilmente sono proprio coloro che vengono guidati dalla fede nella vita a dover leggere Morte al sistema! (con la forza delle idee).

Andrea Mele parte dalla Bibbia per smontare le idee su cui è fondata la credenza di un cristiano reinterpretando ciò che leggiamo nelle Sacre Scritture.

Le critiche verso la Chiesa e il suo sistema sono forti e destabilizzano per la determinazione con cui sono mosse. Soprattutto lo scrittore parte sempre dalle Scritture per analizzare la realtà della Chiesa e smontare le idee principali su cui si fonda la religione cristiana.

SBD

Si può essere d’accordo o meno con Andrea Mele, ma di sicuro alcune frasi, già dalla prefazione del suo libro mi hanno dato da pensare. Un esempio di idea che mi ha indotto a riflettere è questa: “La mia speranza è che esse (le idee contenute nel libro) vi spronino a non accettare il mondo per quello che è, a trovare in voi la determinazione, il coraggio e le motivazioni per cambiarlo ed a pensare sempre a come migliorare voi stessi e la società in cui vivete.”

Alla fine l’obiettivo del libro Morte al sistema! è proprio quello d’indurre il lettore a mettere in discussione ciò che ci sta intorno e quello che abbiamo dentro per perseguire i migliori obiettivi possibili. Da questo punto di vista l’opera ha un ottimo scopo.

Nella seconda parte del libro, l’autore analizza invece l’economia globale e il potere della moneta mostrando come non ci sia nessuna democrazia nel mondo in cui viviamo, ma una forte oligarchia che concentra la ricchezza e il potere decisionale nelle mani di pochi a danno dei tanti altri.

La soluzione che ci prospetta Andrea Mele è far morire questo sistema per crearne uno che sia a vantaggio della collettività. Per farlo lo scrittore ci conduce nel futuro con un’astronave per colonizzare un nuovo pianeta e, senza utilizzare la violenza, realizzare un mondo migliore, eliminando la povertà ed evitando l’autodistruzione dell’ambiente.

Morte al sistema! (con la forza delle idee) di Andrea Mele è un libro che parte dalla concretezza, da un problema e da un’errata interpretazione della realtà, secondo il punto di vista dello scrittore, per diventare un romanzo fantascientifico che aiuta a realizzare l’irrealizzabile.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!