Recensione Libro “Passerà anche questa”

Citazione “‘Sai qual è una delle cose più dure dell’invecchiare?’ mi ha detto un giorno. ‘Rendersi conto che quello che racconti non interessa più a nessuno’.”
Passerà anche questa di Milena Busquets
In questa pagina sono presenti link affiliati
Compra su amazon.it

Di cosa parla “Passerà anche questa” di Milena Busquets

C’è una frase che serve in tutte le circostanze, infelici o allegre: passerà anche questa. Il suo significato si adatta facilmente e la frase racchiude talmente bene il concetto alla base del libro di Milan Busquets che il romanzo è stato intitolato proprio “Passerà anche questa”.

La trama di questo romanzo è molto semplice: la madre amata e odiata allo stesso modo da Blanca muore e lei deve fare i conti con se stessa.

Si circonda delle persone che più ama, i suoi ex mariti, i suoi figli, l’amante, le amiche e parte per una vacanza al mare, nella casa che era stata della madre. Lì non potrà fare a meno di guardare alla realtà, di indagare in se stessa e tirare il meglio dai sentimenti contrastanti che vive riguardo alla morte della madre.

Ciò che è normale a lei sta stretto, per questo non accetta le convenzioni e affronta la vita quasi sfidandola, ma il dolore che prova per la perdita subita è quella comune alla maggior parte delle persone a cui è morta una figura importante e Blanca reagisce come tutti.

La protagonista del libro “Passerà anche questa” ha bisogno in egual misura di tutti, dell’ex marito così come dell’amante, e utilizza il sesso come anestetico, per non pensare, per non soffrire.

Con malinconia e il pensiero che torna sempre alla madre, alla ricerca di risposte che non ha mai avuto, Blanca cerca la strada migliore per arrivare a comprendersi e lentamente inizia la risalita dagli abissi.

“Passerà anche questa” di Milena Busquets è il secondo romanzo della scrittrice spagnola, che con questo libro si è piazzata subito al primo posto della classifica dei libri più venduti del suo Paese. Per quanto il libro in Spagna abbia raggiunto la vetta nelle classifiche, in Italia è passato un po’ inosservato.

Il libro per quanto dovrebbe mostrare il dolore straziante della protagonista per la perdita della madre, non va in profondità nei sentimenti e solo nelle ultime pagine decolla lasciando il segno con delle frasi che meritano di essere ricordate.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.