Donne, Donne, Donne e poco altro di Pierluigi Ambrosini: recensione libro

Donne, Donne, Donne e poco altro di Pierluigi Ambrosini: recensione libro

Donne, Donne, Donne e poco altro di Pierluigi Ambrosini: recensione libro

Alla morte si pensa, ma è sempre un accidente, almeno sino ad una certa età, che s’insinua nella casa di un altro. Chi apprende o di un amico o di un parente o di un vicino o di un conoscente devastato da un tumore, si dispiace ma dopo i doverosi sospiri, reputa necessario aggiungerci (spesso manco sottovoce) il motto per lui alquanto consolatorio: mors tua, vita mea.