'Progemalos
'Progemalos

Poesie, racconti e fiabe di Stefano Patera: recensione libro

C’è un tempo nella vita, come c’è un tempo per tutto, non lo spreco prima che sia troppo tardi, prima che sia tutto finito, basta solo un gesto per farti sentire bene, per farti amare.
10k di perversione
Poesie, racconti e fiabe di Stefano Patera: recensione libro

Recensione libro Poesie, racconti e fiabe di Stefano Patera

Poesie, racconti e fiabe di Stefano Patera è stato pubblicato nel 2020 da Edizioni Setteponti. Una raccolta che mette insieme rime, racconti e favole.

L’autore con grazia e cura affronta temi importanti, che toccano la nostra quotidianità: la famiglia prima di tutto, ma anche il viaggio, la vita e l’amore.

Stefano Patera con le sue parole messe in fila a comporre poesie, oppure storie, oppure fiabe ci racconta la tradizione italiana, ma anche quella francese, poiché le conosce entrambe. Lo scrittore, infatti, è un italiano che si è trasferito in Francia e in questo libro riesce a fondere, a confrontare, ad accostare le due culture.

Interessante leggere l’introduzione dello scrittore che fa addentrare il lettore nella sua mente. Patera ci spiega le sue intenzioni, il suo amore per i viaggi, per le culture. E ci racconta “la passione per la poesia, racconti di vita, nuove prospettive in questo millennio di culture inedite, di nuove idee, di moderne tecnologie. Racconto quel che mi ispira, vedo, ascolto.”

L’amore, la passione, il desiderio di condividere con il lettore sono i motori che muovono le parole dello scrittore. Si possono ascoltare le sue emozioni e le sue sensazioni lasciandosi andare alle poesie, alle favole e ai racconti contenuti in questo libro.

Basnewende

Con un linguaggio serio, ma anche usando l’ironia e il sarcasmo, Stefano Patera parla e si fa ascoltare, condivide e assorbe dalla quotidianità, si nutre della scrittura.

Seconda parte recensione libro

Leggendo Poesie, racconti e fiabe vi capiterà di ritrovarvi tra le strade di Parigi, dinanzi alla Torre Eiffel, tra i vicoli del Marais, oppure lungo la Senna. Le sensazioni che vi susciteranno le poesie a tema Parigi saranno vivide, incredibili.

Dalla città francese si passa alla seconda parte intitolata La voglia di vivere. Il ritmo cambia, si accentua la necessità di rialzarsi, di andare incontro a nuove prospettive, costruire qualcosa di migliore. Questa seconda parte è un inno alla speranza, sprona a non aver paura, a credere in se stessi e nella vita. Ad avere coraggio, a osservare le bellezze che ci circondano.

La terza parte si intitola I viaggi – La natura. Attraverso le sue poesie, scopriamo nuovi luoghi, altre bellezze e il significato del termine viaggiare. Si va avanti leggendo di altri temi, quali l’amore, la cultura, l’umanità fino ad approdare ai racconti per bambini.

Commento libro di Stefano Patera

Leggendo questo libro avrete la possibilità di viaggiare e il veicolo che userete saranno le parole, ciò che l’autore riesce a farvi immaginare, i pensieri che riuscirà a farvi fare e le emozioni che sarà in grado di farvi provare.

Nulla è dato al caso in questo libro, c’è intenzione, volontà di condivisione, necessità di esprimersi e desiderio di andare a fondo.

Poesie, racconti e fiabe vi farà trascorrere qualche ora in piacevole compagnia, volando con la fantasia in luoghi che forse non vedrete ma potrete conoscere.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.