Recensione libro “Raines Quest I signori delle ombre” di Simone Giusti

Citazione "Tra le mille schegge qualcosa di colorato soffiò in alto e si vaporizzò nell’aria. Quando Raines tornò a guardare Zara, il mostro non c’era più e la donna piangeva bagnando il sorriso."
Raines Quest
Compra su amazon.it
Prezzo: € 13,83

Trama romanzo e recensione libro “Raines Quest I signori delle ombre” di Simone Giusti

“Raines Quest I signori delle ombre” di Simone Giusti fa parte della serie Sword & Sorcery, una trilogia interessante, di cui sono certa sentirete parlare. Con un ritmo incalzante, una trama ricca di avvenimenti e personaggi che sarà difficile dimenticare, il libro coinvolge e volge al termine velocemente.

Raines è un mercenario dal carattere spigoloso, che non si fa per nulla amare. Arrogante e sicuro di sé, scappa dalle legioni papali e non solo da quelle. Compie il suo viaggio che appare interminabile, insieme a un gruppo di strani personaggi nell’Italia mediterranea. Questo primo capitolo della saga è ambientato nel 1500, più precisamente dal 1528.

I suoi compagni di sventure e di avventure sono mercenari che vengono pagati di più rispetto a tutti gli altri proprio per il pericolo che devono affrontare quotidianamente. I loro nomi sono Grugno l’archibugiere, Cuioi lo spadaccino e Bombarda il pirata. Hanno un unico obiettivo, a parte salvarsi la pelle, riempirsi le tasche di monete.

Trama libro “Raines Quest I signori delle ombre” di Simone Giusti

Raines, aiutato dai suoi, rapisce Jasmine, una delle donne preferite dal sultano. La ragazza dell’harem non può scomparire così nel nulla e il sultano mette a ferro e fuoco qualsiasi cosa pur di riappropriarsi di ciò che è suo.

A risolvere la questione sono inviati il visir e lo stregone personale del sultano, che si metteranno sulle loro tracce. Raines e i suoi uomini scappano verso Nord con l’obiettivo di portare Jasmine a Rodolfo, un commerciante che brama la donna.

L’avventura ha inizio e i loro progetti sembrano essere sempre messi alla prova, tanto che i piani cambiano continuamente.
Chi avrà la meglio in questo lungo e tortuoso viaggio?

Commento libro di Simone Giusti

Tanti personaggi presentati attraverso delle schede dettagliate, per avere ben chiare le caratteristiche, una storia ricca di avventura. Una scrittura scorrevole e un genere che già di per sé sprona il lettore a proseguire, fanno di questo libro un romanzo affascinante e coinvolgente.

A impreziosire questo grande progetto di Simone Giusti ci sono 8 schede illustrate a colori dei protagonisti; 1 mappa dell’Italia del 1528 con le tappe delle avventure; 3 illustrazioni principali; 25 illustrazioni minori Inoltre, troverete La Ballata di Raines. Da sottolineare che le splendide illustrazioni sono di Matteo Macchi.

Consiglio a tutti gli amanti del genere, di leggere questo romanzo in cui troverete pirati, stregoni, mostri, fantasia e storia.

Simone Giusti nei suoi libri è sempre molto attento a curare ogni aspetto, non solo la struttura narrativa, la trama e i personaggi, ma anche tutto il contorno. Anche in questo romanzo “Raines Quest I signori delle ombre” dà il meglio di sé e si avvale della preziosa collaborazione di un illustratore molto bravo.

Grazie alle schede di presentazione dei personaggi, al loro ritratto, alle mappe contenute all’interno del libro e varie illustrazioni, il progetto diventa davvero unico.

Leggi anche l’intervista allo scrittore Simone Giusti che ci racconta qualcosa di più sul suo libro “Raines Quest”.

Condividi che fa bene

Voto libro 4 su 5
Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.