Recensione libro “Roma esoterica” di Francesco Roesler Franz

Citazione “Oltrepassare la porta, dal punto di vista iniziatico, segna l’evoluzione spirituale, l’accesso a un grado superiore, il raggiungimento della verità, come il ponte permette di passare dal mondo profano al mondo sacro.”
Roma esoterica
Compra su amazon.it

“Roma esoterica” di Francesco Roesler Franz: il valore dell’arte nella vita!

“Roma esoterica” di Francesco Roesler Franz è un libro di grande spessore intellettuale ed emotivo. Un percorso artistico composto da centoventi acquerelli di Roma Sparita dipinti da Ettore Roesler Franz.

Quali significati ci sono dietro queste opere che esprimono così tanta bellezza? Quali erano le intenzioni dell’artista che ha realizzato questi dipinti?

All’interno del libro “Roma esoterica” il lettore potrà scoprire, attraverso il racconto di Francesco Roesler Franz il talento di un suo prozio, ma potrà anche riempirsi gli occhi di bellezza. Perché quest’opera contiene le immagini dei centoventi acquerelli di Ettore Roesler Franz. Si può ammirare quindi il suo innato e indiscutibile talento, ma grazie allo scrittore possiamo compiere un viaggio all’interno del suo mondo e scoprirne i misteri.

Leggere questo libro, sfogliarlo, addentrarsi in questo percorso intessuto con grande maestria dallo scrittore significa entrare in un altro mondo. Cogliere i cambiamenti di Roma, conoscere il suo aspetto massonico, imbattersi in scene e protagonisti che lasciano il segno.

Ogni aspetto viene analizzato, approfondito, discusso con conoscenza e coscienza da Francesco Roesler Franz, che coglie i significati esoterici e ce li rimanda, perché il lettore possa sapere cosa c’è oltre ciò che si vede.

Commento libro

In questo saggio c’è davvero tanto, non solo analisi. Sfogliando “Roma esoterica” è possibile scoprire una Roma inedita, perdersi nel fascino dell’arte, conoscere i cambiamenti anche dell’impianto urbanistico della Capitale, inebriarsi della spiritualità e dei significati che altrimenti non sarebbero facili da cogliere.

Lo scrittore non solo rende omaggio a un membro della sua famiglia, se non a tutta la sua famiglia, ma dimostra quanto un legame, anche se separato dagli anni, possa essere solido ed emozionante.

Alla fine ci renderemo tutti conto di quanto l’arte sia essenziale per la nostra anima, per aprire la mente, per emozionarci e guardare oltre ciò che si vede.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.