Trama libro “Sconosciuti – Il Romanzo che non ti aspetti” di Laura Altamura e Natan Tale

Citazione “Alzo il coperchio, il cuore ha ripreso a battere a mille, pare uscirmi dal petto. In fondo, ho fatto così con la mia esistenza, ho inscatolato quello che non riuscivo o non potevo sapere o capire, facendo finta di star bene. Ma è giunto il tempo di rovistare in ogni dove e riprendermi la felicità, a qualunque costo.”
Compra su amazon.it

“Sconosciuti – Il Romanzo che non ti aspetti” di Altamura e Tale: al di là delle apparenze

“Sconosciuti – Il Romanzo che non ti aspetti” di Laura Altamura e Natan Tale è un romanzo originale. Si dispiega in maniera inaspettata proprio come anticipato dal titolo.

Un viaggio complesso e affascinante all’interno di se stessi, ma anche fisico. Tra presente e passato, tra sette, misteri e un destino che segna…

Due protagonisti che si raccontano attraverso la penna dei due autori Laura Altamura e Natan Tale, con voci che si rincorrono, si aspettano, danno la sensazione di sovrapporsi.

Il caso o il destino li mette sulla stessa strada, a compiere un viaggio inaspettato, nella memoria, lungo tempi differenti e dentro di sé.

I due si incontrano in un momento particolare della loro esistenza, sono insoddisfatti, alla ricerca di risposte.
Nara e Natan sembrano molto differenti, ma in fondo qualcosa li lega.

Nara decide di partire con Natan, uno sconosciuto incontrato da poco, per raggiungere il luogo in cui è cresciuta. Ha perso il fratello gemello e tornare nel paese di origine è forse l’unico modo per ricominciare… partire dai ricordi. Ma qualcosa sembra offuscare la verità…

Commento libro

Ho trovato molto belle le descrizioni della parte emotiva dei due protagonisti, e la scelta delle parole per raccontare momenti, pensieri e sensazioni.

Alla ricerca della verità, districandosi tra difficoltà e sentimenti “Sconosciuti – Il Romanzo che non ti aspetti” riesce a coinvolgere il lettore.

Fonde diversi generi tra cui anche il giallo e se vogliamo in parte anche il romance, strizzando l’occhio al mistery. Gli autori sono in grado di condurre il lettore nel cuore della storia, senza mai disorientare, nonostante dicano davvero tanto.

La vicenda è narrata dalle prospettive differenti dei due protagonisti che aprono al lettore visioni che altrimenti non da spettatori non avrebbero avuto. Questo romanzo è un invito a guardare oltre le apparenze.

Libro interessante di due talentuosi scrittori.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.