Trama Libro “Di Ilde ce n’è una sola”

Andrea Vitali nel libro Di Ilde ce n'è una sola mostra l'Italia degli anni Settanta e un uomo che colto dai sospetti indaga sulla giovane moglie.
La Palla
di-ilde-ce-n-è-una-sola-andrea-vitali-libro

Prezzo: € 19,50

Di cosa parla “Di Ilde ce n’è una sola” di Andrea Vitali

Lo scrittore Andrea Vitali con il suo ultimo libro “Di Ilde ce n’è una sola” torna ad analizzare gli anni Settanta, periodo che seguì il boom economico con tutte le conseguenze che portò: scarsità di risorse economiche per alcuni e sensazione di essere invisibili per quelli che credevano di avercela fatta.

La storia “Di Ilde ce n’è una sola” raccontata da Vitali ci conduce in un luogo in cui sembrano esserci segreti che si confondono con la verità e le menzogne. Un ritrovamento fortuito porterà scompiglio nel paese.

A sbrogliare la matassa ci prova Oscar, un operaio da mesi in cassa integrazione che cerca di approfondire i suoi sospetti su Ilde, la sua giovane moglie. La donna oltre ad avere meno anni di lui, non è facile da affrontare per il suo carattere deciso, ma forse non nasconde niente, cerca solo di trovare il modo per raggiungere indenne la fine del mese.

Il libro “Di Ilde ce n’è una sola” di Andrea Vitali come i suoi precedenti, va a fondo in un periodo storico di rilievo per l’Italia e i suoi cittadini. Con la sua scrittura semplice e diretta Vitali affronta l’argomento con maestria, riuscendo in pochi giorni a scalare le classifiche di vendita.

Condividi che fa bene

0Shares
Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Tutte le recensioni di Redazione - Recensione Libro.it →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.