Zetafobia
Zetafobia

Recensione Libro Senza di te

Se non esistono certezze, se la vita è un vaso vuoto, se non è dato di sapere quel che riserverà il futuro, perché dannarsi l’anima quando puoi essere felice!
Recensione Libro Senza di te

Prezzo: € 12,90

Di cosa parla Senza di te di Daniela Depedrini

Senza di te di Daniela Depedrini racconta la storia di un amore tormentato, della necessità di trovare il proprio posto nella vita di chi è ritenuto troppo importante per essere lasciato andare. Ma soprattutto questo libro di Daniela Depedrini parla di ricerca interiore, alla scoperta delle proprie fragilità e della voglia di cambiamento; di andare oltre il dolore.

Anna è una donna di trent’anni che dovrebbe essere soddisfatta della propria vita, ma non lo è. La causa del suo dolore è Francesco, l’uomo con cui ha una relazione, ma lui è di sedici anni più grande, è sposato e ha due figli. La storia è sempre la stessa, sono le reazioni a fare la differenza ed è del dopo che ci racconta la scrittrice in Senza di te.

Non è facile per Anna lasciarsi andare a un amore diviso e per cercare di indurlo alla scelta, o per lo meno stimolare una sua reazione, decide di andarsene dalla casa in cui hanno trascorso del tempo assieme, mentre lui è via…

“Ti ho messo il cuore tra le mani e tu l’hai legato a un cappio; una cosa così semplice che non me ne ero mai accorta. Le aspettative hanno finito per soffocare i desideri. Avessi avuto la freddezza per mantenere, tra me e loro, una distanza d’emergenza! Ma è necessario essere lucidi e io ero solo innamorata.”

È Natale e come sempre in questo periodo dell’anno si tirano le somme e si cerca di essere fedeli ai propri valori e alle promesse che si fanno a se stessi per una vita felice.

Il distacco porta a intraprendere un cammino tra i ricordi e i vari pensieri che affollano la mente di Anna. Lentamente e in maniera sempre più insistente si fa largo nel suo cuore il vuoto dato dalla solitudine e dalla lontananza, ma la vita continua con i tempi dettati dagli eventi e le cose da fare.

“Francesco è stato un incidente, è stato un salto in mezzo al buio che non potrà mai più ripetersi. Inconciliabile con tutto il resto, con i miei sogni, con la mia vita; con l’entusiasmo e con i dissapori della mia prima giovinezza. Un mentre che è volato strappando ai giorni l’innocenza. Chi mi teneva per mano mi ha consegnato all’inferno.”

Anna raggiunge una maggiore consapevolezza del proprio rapporto con Francesco, forse più chiara grazie alla giusta distanza da cui inizia a guardare al suo legame e grazie alle confidenze con Patricia, sua amica da sempre, che le rivelerà anche un segreto taciuto da molto.

Con lo scorrere del tempo e questa nuova visione del suo amore a metà, Anna comprende l’importanza del perdono, che aiuta a vivere più serenamente con se stessi e con gli altri.

Senza di te è un bel libro, emotivamente forte, coinvolgente. Una storia di una lucidità sorprendente, che Daniela Depedrini ha scritto con cura, dedizione e passione. Esperienze vissute o assorbite nel confronto con le altre persone, la scrittrice riesce con una scrittura a tratti sinuosa e sempre avvolgente a raccontare la verità sulle relazioni.

“Io sì, ti ho amato, d’un sentimento cieco, senza margini. Ho preso un mondo tutto intero e te l’ho messo tra le mani senza neppure sapere chi fossi. Non ce lo siamo mai chiesto. La vera conoscenza è quasi sempre un’impressione, più forte di quanto dica l’evidenza, roba per chi ha perduto i sensi.”

Tante sono le frasi “sagge” contenute nel libro Senza di te, parole che il lettore dovrebbe ascoltare con attenzione per guardare con onestà ai rapporti amorosi e quelli ancora più complicati con se stessi.

A volte amare significa saper lasciare andare, serbando dentro il cuore i sentimenti buoni e la felicità del ricordo…

Per acquistare il libro Senza di te: Curcio Store.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.