Trama e recensione libro “Si racconta che…” di Renato Amoroso

Citazione "Porre se stessi al centro ed al di sopra di tutto non permette di accorgersi che, in realtà, quel centro e quel tutto sono solo niente."
Compra su amazon.it

“Si racconta che…” di Renato Amoroso: ciò che non ci si aspetta

In questo libro di Renato Amoroso “Si racconta che…” sono narrate le vite e le vicende di molti personaggi. Uomini che hanno vissuto, ma spesso più che altro hanno subito. Alla spasmodica ricerca di un posto nel mondo, alla disperata ricerca di una vendetta, di una redenzione, di risposte che tardano ad arrivare.

Ognuno di loro ha una storia da condividere, da raccontare, da approfondire. Un passato che lo identifica, che lo ha segnato, che va affrontato.

Lo scrittore Renato Amoroso si conduce ad affrontare un viaggio al fianco di questi individui che sono diversi, ma in qualche modo simili a noi. Un percorso dentro di sé alla scoperta di sentimenti, di azioni, emozioni.

La soluzione che alcuni trovano, certi che sia la svolta, però in alcuni casi è peggiore del male originario. Questo concetto che aleggia sulle pagine del libro “Si racconta che…” mi è molto piaciuto. Soprattutto nella prima parte del libro. Quando è compiuto il gesto che si pensava essenziale, non cambia il sentimento che si ha dentro. Resta invariato, se non addirittura peggiorato.

Conclusione libro

Sono tanti i temi trattati, gli umori che vengono a galla, il modo di vivere e reagire dei personaggi. Ognuno ha un aspetto che lo scrittore marca per parlarci di coraggio, di moralità, di ciò che non si deve, di libertà, dei propri limiti, dei propri obiettivi.

Storie semplici, ma non banali, incontri, indagini, riflessioni fanno da substrato a questo libro dalle buone basi.

Se i personaggi di questo libro non esistono nella realtà, sono veri i sentimenti di cui parla Renato Amoroso. Lo fa con una scrittura lineare, senza scossoni, ma con un coinvolgimento che non lascia indifferenti. Anzi porta a riflettere sulla condizione degli uomini, sulla coscienza e sulle ragioni che spingono ad agire in un certo modo.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.