Trama e recensione libro “Tahu-Nui-A-Rangi. Il grande incendio del cielo” di Raffaele Formisano

Citazione “La radice umana che ciascuno di noi conservava dentro di sé costituiva una grave difettosità, da correggere e soprattutto controllare in qualche modo.”
Compra su amazon.it

“Tahu-Nui-A-Rangi. Il grande incendio del cielo” di Raffaele Formisano: tutto è possibile!

“Tahu-Nui-A-Rangi. Il grande incendio del cielo” di Raffaele Formisano è un romanzo fantascientifico, con matrice distopica. Il libro è stato pubblicato nel 2020 da Edizioni Mea.
Ambientato nel futuro, nell’anno 2077, questo romanzo è di grande attualità per le tematiche affrontate.

Trama romanzo “Tahu-Nui-A-Rangi. Il grande incendio del cielo” di Raffaele Formisano

Il mondo è nelle mani della Società, nello specifico della MTO il cui intento è trovare frammenti di meteoriti di origini marziana che sono arrivati sulla Terra milioni di anni prima. L’obiettivo è studiare la radioattività dei frammenti e trovare una soluzione al Morbo Egiziano, una malattia che si è diffusa post Covid19 e 42.

Tutto è legato a una scoperta fatta nella Grande Piramide in Egitto dal professore Foxworth. La figlia, insieme a un amico fidato, segue le tracce lasciate per scoprire la verità su suo padre.
A occuparsi del ritrovamento dei frammenti di meteoriti sono dei biodroidi, uomini che sono stati trasformati in cyborg. Cosa è accaduto in passato? Cosa sta per accadere? Esiste un confine tra la realtà e ciò che immaginiamo possa succedere?

Verranno a galla verità scottanti che riguardano l’umanità intera.

Commento libro

Lo scrittore in questo romanzo sprigiona tutta la sua forza narrativa e coinvolge il lettore anche grazie alle sue conoscenze, ai suoi approfondimenti e al suo punto di vista alternativo sul mondo.

I personaggi e gli ambienti sono descritti con cura, ricreando scenari distanti ma in qualche modo prossimi.

Uno dei temi portati alla luce che più mi ha colpito è la pericolosità di una tecnologia che sta prendendo il sopravvento, che può sostituirsi rischiosamente all’etica, alla realtà, al valutazione dell’anima.

Ma probabilmente il tema centrale di questo romanzo è la paura per ciò che non conosciamo, che può influire sulle nostre vite in modo sostanziale e irreparabile se non interveniamo prima.

Raffaele Formisano con il suo romanzo “Tahu-Nui-A-Rangi. Il grande incendio del cielo” porta a riflettere, a guardarci dentro per capire il valore delle nostre scelte, la necessità di cambiare dei comportamenti e agire eticamente. Altrimenti ciò che crediamo impossibile, come la Pandemia prima di viverla, o altri eventi di grave entità si trasformeranno in realtà.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.