Trama Romanzo “Autopsia virtuale”

Trama 'Autopsia virtuale' l'ultimo romanzo di Patricia Cornwell.
In questa pagina sono presenti link affiliati
Compra su amazon.it

Di cosa parla “Autopsia virtuale” di Patricia Cornwell

“Autopsia virtuale” di Patricia Cornwell è ambientato a Port Mortuary, che significa porto dei morti, un luogo in cui vengono smistati tutti i cadaveri dei caduti in guerra dell’Aeronautica militare di Dover.

È proprio qui che Kay Scarpetta, solito protagonista delle storie di Patricia Cornwell e anche di “Autopsia virtuale” sta seguendo un corso sulle autopsie virtuali.

Viene richiamata improvvisamente dalla nipote Lucy e dall’investigatore Marino al CFC di Boston, il nuovo centro di medicina diretto da lei. Qualcosa di strano e pericoloso è accaduto, qualcosa che potrebbe coinvolgerla in uno scandalo.

Il colpo di scena di “Autopsia virtuale” avviene quando un uomo, apparentemente morto e custodito nella cella frigorifera del CFC viene ritrovato in un lago di sangue, il che significa che era ancora vivo. Kay deve affrontare il pericolo e fare i conti con i fantasmi del proprio passato.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.