Trama Romanzo “Corte d’Assise”

Trama I protagonisti dei romanzi si Simenon raggiungono sempre il limite dietro cui esiste la verità...
Compra su amazon.it
Prezzo: € 18,00

Di cosa parla “Corte d’Assise” di Georges Simenon

Come sempre accade nei romanzi di Georges Simenon, anche in questo libro “Corte d’Assise”, il protagonista raggiunge il limite al di là del quale esiste una verità fino ad allora invisibile.

Succede anche a Petit Louis. Lui si dà delle arie da gangster, ma in fondo è una mezza cartuccia, può fare solo il palo o distogliere l’attenzione con le sue capacità di giocatore di bocce, mentre i Marsigliesi, i veri gangster, rapinano le poste.

Ma il protagonista di “Corte d’Assise” non sa tenere neanche chiusa la bocca, tanto che lascia intendere di sapere qualcosa di quella rapina alla donna, matura, che quella sera si porta nella sua camera d’albergo. I due diventano amanti e lui si accontenta di essere un mediocre gigolò.

Eppure accade che, inaspettatamente, venga accusato di un delitto che non ha commesso. E’ costretto a fare i conti con la giustizia che si rivela contorta, che lo spinge in un angolo e lo stritola. Solo allora il malavitoso comincia a vivere realmente la sua vita.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.