Piano Concerto Schumann
Piano Concerto Schumann

Delfini di Banana Yoshimoto: recensione libro

Trama Il ritorno dell'amatissima scrittrice Banana Yoshimoto, con una storia che non deluderà le aspettative dei suoi lettore più appassionati.
Il Pasticcio
Delfini di Banana Yoshimoto: recensione libro

Prezzo: € 7,00

Trama, recensione e commento libro Delfino di Banana Yoshimoto

Kimiko, protagonista del libro Delfini di Banana Yoshimoto, è una ragazza che scrive romanzi rosa. La giovane inizia a uscire con Goro, un ragazzo che convive con Yukiko, una sua parente lontana.

Dopo aver visto i delfini in un acquario di Tokyo, Kimiko e Goro fanno l’amore. Kimiko, però, capisce subito che la loro relazione non potrà avere un seguito e per paura di affezionarsi troppo al ragazzo, decide di andarsene da Tokyo.

Lontano dalla sua città, in un tempio sul mare, conosce una ragazza con poteri soprannaturali che le dice di essere incinta. Saputo della sua condizione, Kimiko chiama Goro perché riconosca il figlio, anche se non pretende né il matrimonio né che lasci la sua fidanzata per lei.

Da quel momento in poi la sua gravidanza è segnata dal sogno di delfini che nuotano. In Giappone i delfini sono, come per noi, nell’immaginario comune, le cicogne.

Commento libro Delfini

Per gli appassionati di Banana Yoshimoto questo è un romanzo che non sembra discostarsi dai precedenti, quelli che hanno lasciato il segno, nonostante la leggerezza della sua scrittura.

La manovra

Delfini è un romanzo che si va ad affiancare agli altri nelle librerie dei suoi fans, che in ogni parte del mondo, tutti gli anni aspettano con trepidazione l’uscita della sua nuova opera.

Quarta di copertina da sito Amazon

Kimiko, giovane scrittrice di romanzi d’amore, esce con Goro. Una sera, dopo una visita all’acquario di Tokio per vedere i delfini, fanno l’amore, ma Kimiko capisce subito che la loro storia non ha futuro; Goro convive infatti con un’altra donna, più grande di lui e dalla quale non vuole separarsi. Kimiko decide allora di abbandonare Tokio per trovare rifugio in un tempio vicino al mare, dove conosce Mami, ragazza dalle doti soprannaturali.

È da lei che viene a sapere di essere incinta. Le notti di Kimiko, i suoi sogni, si popolano di delfini, meravigliose creature che l’accompagnano, insieme ad Akane, la bambina che porta in grembo, verso un futuro che non si era immaginata. Un romanzo molto intimo, quasi privato, che apre una nuova area di esperienza emozionale del mondo di Banana Yoshimoto.

Libri consigliati dai Banana Yoshimoto: Kitchen e Un viaggio chiamato vita.

Il sentiero dei figli orfani

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.