Trama Romanzo “Il silenzio dell’onda” di Gianrico Carofiglio

Trama 'Il silenzio dell'onda': l'ultimo libro di Gianrico Carofiglio.
Il silenzio dell'onda
Compra su amazon.it
Prezzo: € 13,00

Recensione libro “Il silenzio dell’onda” di Gianrico Carofiglio

Il nuovo libro di Gianrico Carofiglio “Il silenzio dell’onda” racconta di un uomo, Roberto Marias.  Due volte a settimana da mesi attraversa il centro di Roma per andare dal suo psichiatra. Entra nel suo studio e spesso resta in silenzio, mentre in altri casi riaffiorano i ricordi.

Quello che non può dimenticare Roberto è il tempo in cui assieme al padre affrontavano le alte onde dell’oceano con il surf. L’uomo ricorda i rischi del suo lavoro quando era un agente sotto copertura e ogni giorno doveva fare i conti con la corruzione e il cinismo. Ricorda come ha imparato a tradire, a ingannare, ma anche come è stato travolto dalla vita.

Commento libro

“Il silenzio dell’onda” è un libro in cui riaffiorano le verità, quelle di un uomo che grazie a degli incontri e mettendosi in discussione riesce a ritornare in superficie e  non lasciarsi trasportare e travolgere dall’onda.

Personalmente amo di più Gianrico Carofiglio alle prese con indagini e casi particolari, come ci ha abituato finora con i suoi bellissimi legal thriller, ma anche questa versione non mi dispiace.

Quarta di copertina libro “Il silenzio dell’onda”

Da mesi, il lunedì e il giovedì, Roberto Marias attraversa a piedi il centro di Roma per raggiungere lo studio di uno psichiatra. Si siede davanti a lui, e spesso rimane in silenzio. Talvolta i ricordi affiorano. E lo riportano al tempo in cui lui e suo padre affrontavano le onde dell’oceano sulla tavola da surf. Lo riportano agli anni rischiosi del suo lavoro di agente sotto copertura, quando ha conosciuto il cinismo, la corruzione, l’orrore.

Fuori, ma anche dentro di sé. Di professione fantasma, ha imparato a ingannare, a tradire, a sparire senza lasciare traccia. Una vita che lo ha ubriacato e travolto. Le parole del dottore, le passeggiate ipnotiche in una Roma che lentamente si svela ai suoi occhi, l’incontro con Emma, come lui danneggiata dall’indicibilità della colpa, gli permettono di tornare in superficie. E quando Giacomo gli chiede aiuto contro i suoi incubi di undicenne, Roberto scopre una strada di riscatto e di rinascita.

Condividi che fa bene

Voto libro 4 su 5
Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.