Trama romanzo “Invisibile” di Paul Austen

Trama Un'intrigata vicenda d'amore e delitti in questo nuovo lavoro di Paul Auster che ci mostra scenari accattivanti e incantevoli.
Compra su amazon.it

Di cosa parla “Invisibile” di Paul Austen

“Invisibile” di Paul Austen racconta di un giovane studente, Adam Walker, che ha un’aspirazione, quella di diventare poeta. L’occasione gli si presenta quando durante una festa incontra un professore, Rudolf, e la sua fidanzata, Margot, tutti e due personaggi molto criptici.

Tra i tre protagonisti del libro “Invisibile” inizia una strana relazione. Il professore vuole realizzare il sogno dell’aspirante poeta e finanzia una rivista letteraria di cui si dovrà occupare Adam.

Il ragazzo però prova una grande attrazione per la fidanzata del professore e quando Rudolf va via per una settimana, tra Adam e Margot scocca la scintilla e i due si abbandonano alle loro passioni.

Al suo ritorno, Rudolf, scoprendo il tradimento, caccia la fidanzata, ma sembra non provare nessun sentimento negativo verso l’amico.

Durante una camminata notturna con Adam, il professore uccide con ferocia un rapinatore e scappa in Francia, abbandonando Adam in preda al panico e ai sensi di colpa.

Nel periodo estivo Adam ospita a casa sua, per un mese, la sorella, con cui ha avuto una relazione incestuosa da adolescente. I due non avevano mai affrontato l’argomento, ma ritrovandosi dopo tanto tempo ed essendo costretti a una convivenza, riprovano l’attrazione che li aveva legati da piccoli.

Trama libro

Nel 1967, Adam Walker ha vent’anni e studia a New York; la sua unica aspirazione è diventare poeta. Durante una festa conosce l’enigmatico professore parigino Rudolf Born e la sua seducente fidanzata, Margot, con la quale ben presto instaura una relazione. Rudolf, scoperto il tradimento, caccia la donna senza tuttavia mostrare risentimento nei confronti di Adam che continua a frequentarlo sino a quando, una sera, non assiste alla criminale esplosione della sua aggressività.

Consapevole di aver vissuto un’esperienza che lo segnerà per sempre, Adam trascorre l’estate in città con la sorella, ritrovando il legame che li unisce sin dall’infanzia. In autunno Adam dovrà partire per Parigi, la città in cui è tornato a vivere Born. Adam sa bene che difficilmente potrà evitare di incontrarlo e che si dovrà così confrontare con la parte più nera e imperscrutabile della propria anima.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.