Il filo testo
Il filo testo

La mamma del sole di Andrea Vitali: recensione libro

Trama Una misteriosa signora sbaraca a Bellano alla ricerca di un vecchio parroco. Un giallo che si arricchisce di spunti sempre più inspiegabili.
La mamma del sole di Andrea Vitali: recensione libro

Prezzo: € 10,00

Trama romanzo e recensione libro La mamma del sole di Andrea Vitali

La mamma dal sole di Andrea Vitali è ambientato nell’estate del 1933. La motonave Nibbio sta per effettuare il suo ultimo giro in mare, il suo ultimo viaggio.

A Bellano scende una donna anziana, cerca don Carlo Gheratti, un vecchio parroco. Fa caldo, la donna attraversa con stanchezza tutto il paese e poi scompare.

I carabinieri, appena giunta la notizia della scomparsa di una delle ospiti dell’Ospizio San Generoso di Gravedona, iniziano a indagare cercandola sulle rive del lago.

Il Partito e la Prefettura della città, inspiegabilmente, pressano i carabinieri affinché si raccolgano delle informazioni su Velia Berilli. E’ una donna con quattordici figli, alcuni dei quali illegittimi. Ma non si capisce per quale motivo Velia sia diventata una persona così importante e perché tutto questo interesse nei suoi confronti.

Il mistero raccontato magnificamente da Andrea Vitali ne La mamma del sole si infittisce. All’inizio il lettore non capirà quali siano i collegamenti tra tutti questi fatti che sono avvenuti nel 1933.

Il libro si divide tra momenti che potrebbero passare inosservati ed eventi rilevanti, ma che non riescono a trovare una loro collocazione. Lo scrittore Andrea Vitale, nel libro La mamma dal sole, ci proietta in una storia in cui a farla da protagonista sono le vicende personali. I racconti che corrono da una bocca all’altra.

Quarta di copertina del libro di Andrea Vitale dal sito Amazon

Ancora una volta, le pagine di Vitali si animano di una piccola folla di protagonisti e comprimari: dall’equipaggio della Nibbio alle autorità locali, e poi don Gheratti, il sacrestano Bigé e la perpetua Scudiscia. Non possono mancare i carabinieri della locale stazione, vere star dei suoi romanzi: il maresciallo maggiore Ernesto Maccadò, l’appuntato Misfatti, il brigadiere Mannu e il carabiniere Milagra, che segue giorno dopo giorno, con indomita passione, i gloriosi trasvolatori della Seconda Crociera Atlantica.

Con La mamma del sole, Andrea Vitali ha inventato un’altra storia in grado di divertire – con una serie di scene irresistibili – e al tempo stesso di commuovere. Crea personaggi letterari in carne e ossa e narra le loro avventure con uno stile insieme realistico e fantasioso, che rivela in superficie e scava in profondità. Così, raccontando piccole storie di paese, Vitali racconta la Storia dell’Italia più vera: quella che già avverte le trasformazioni della modernità e tuttavia continua a mantenere le sue radici nei riti e nei ritmi del passato.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.