Il filo testo
Il filo testo

Le ossa del ragno di Kathy Reichs: recensione libro

Trama Un cadavere riaffiora dal passato costringendo gli investigatori ad un'indagine molto pericolosa
Le ossa del ragno di Kathy Reichs: recensione libro

Prezzo: € 9,90

Recensione libro Le ossa del ragno di Kathy Reichs

Quando nelle acque di un lago si nota un involucro di plastica contenente resti umani, il compito di identificarli spetta a Temperance Brennan, protagonista de Le ossa del Ragno della Rizzoli. Un lavoro di routine, per la protagonista del libro, ma l’immagine di quel corpo tumefatto la inseguirà per giorni, per chilometri.

L’uomo, ritrovato con indosso reggiseno e slip rosa, è morto per asfissia associata ad attività autoerotica. Peccato che John Charles Lowery risulti essere già morto nel lontano 1968  in Vietnam. La sua passione per i ragni gli era valsa il soprannome di Spider (il ragno).

A chi appartengono, allora, le spoglie restituite quarantanni prima alla famiglia Lowery e sepolte nel North Carolina? L’indagine sulle ossa del ragno porta Tempe da Montréal alle bianche spiagge delle Hawaii. Lì ha sede il JPAC, l’ente responsabile dell’identificazione dei cittadini americani morti in guerra.

Nei laboratori hawaiiani la vera storia di Lowery assume i contorni di uno scandalo che rischia di infangare per sempre la sua reputazione di soldato e di uomo. E di portare alla luce una trama segreta di sparizioni e identità violate che ancora oggi qualcuno è disposto a coprire a prezzo del sangue.

Kathy Reichs con Le ossa del ragno, edito dalla Rizzoli, si conferma regina della suspense con un thriller perfetto, dove ogni pagina scorre al ritmo febbrile della paura.

Trama romanzo di Kathy Reichs da sito Amazon

Dalle acque di un lago nel Québec affiora un involucro di plastica contenente i resti umani di un uomo morto per asfissia associata ad attività autoerotica. Dalle analisi risulta che il cadavere è quello di John Charles Lowery, dichiarato morto nel lontano 1968 in Vietnam, dove, a causa della sua passione per i ragni, gli era stato affibbiato il soprannome di “Spider”.

A chi appartengono allora le spoglie restituite quarant’anni prima alla famiglia di Lowery e sepolte nel North Carolina? Temperance Brennan, impegnata a identificare le ossa senza nome, arriva alle Hawaii, al JPAC, l’ente responsabile dell’identificazione dei cittadini americani morti in guerra. Tra misteriose sparizioni e identità violate, la vera storia di Lowery assume sempre più i contorni di uno scandalo, portando alla luce segreti mai confessati.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.