Recensione libro Tre volte te

… penso che qualunque cosa accada alle persone, dalla più bella alla più drammatica, nessuno se ne accorge negli attimi prima che avvenga. La vita è una continua sorpresa.
Recensione libro Tre volte te

Prezzo: € 18,00

Di cosa parla Tre volte te di Federico Moccia

La storia di Babi, Step e Gin prosegue a distanza di anni nel libro Tre volte te (Nord, 2017) di Federico Moccia. Lo scrittore italiano tra i più venduti in Italia e all’estero ha fatto molto discutere con Tre metri sopra il cielo e Ho voglia di te. Molti lettori non hanno amato le sue storie tormentate di adolescenti, ma sono 10 milioni le copie che ha venduto.

Se in Tre metri sopra il cielo Babi ha spezzato il cuore a Step e in Ho voglia di te lui ha imparato ad amare da Gin, nel terzo libro, Tre volte te, quello dell’epilogo, Step cosa farà? Chi sceglierà?

Abbiamo conosciuto, molti anni fa, un ragazzo tormentato, il cui umore cambiava un po’ come le bandiere al vento. Lui il giovane bello e desiderabile, sempre pronto a picchiare e a sfogarsi correndo veloce sulla sua moto. Quel ragazzo sembra essere un ricordo lontano. È come se Step avesse deciso di mettere la testa a posto. Diventato un produttore televisivo, sta per prendere in moglie Gin. Lei così diversa da Babi, ha delle qualità ineguagliabili: è dolce, paziente e soprattutto è stata in grado di affrontare a testa alta il tradimento di qualche anno prima.

Step l’ha tradita con Babi, proprio lei, la sua ossessione, il suo tormento, quell’amore giovanile che non si può dimenticare. Ed è proprio grazie a questo tira e molla, il sentimento folle che solo i giovani riescono a provare, quello altalenante, che fa toccare le stelle e sprofondare un attimo dopo, che Federico Moccia ha conquistato i lettori.

In questo ultimo libro, Tre volte te, le vite dei protagonisti sono cambiate, loro sono cresciuti, sono diventati più pratici e meno sognatori, fanno scelte che dovrebbero essere definitive e mature, ma l’equilibrio può venire a mancare in un attimo.

“… vorrei trovare una frase perfetta che riesca a farle capire veramente quello che provo per lei.”

Babi e Step si rivedono dopo tanti anni, lei gli racconterà qualcosa di inaspettato, una verità che cambierà la prospettiva di Step, mettendo in discussione ogni cosa. Capisce che le certezze possono mostrare i loro punti deboli e far tremare la terra sotto i piedi. Step dovrà guardarsi dentro per capire i suoi veri sentimenti, per conoscere la sua verità: Gin è davvero la persona giusta per lui? Lo renderà felice? E Babi fa parte del passato o potrebbe essere il suo futuro?

I libri di Moccia sono diventati best seller, tradotti in 15 paesi, apprezzati dai giovani lettori di romance. Federico Moccia con le sue storie è riuscito ad anticipare molti scrittori d’oltreoceano come Jamie McGuire con Il mio disastro sei tu o Anna Todd con After. E anche se per un gusto personale non amo la serie di Step e Babi, bisogna riconoscere la lungimiranza e la capacità di comunicazione di Moccia che ha trasformato le sue storie in film di altrettanto successo che vedono protagonisti Riccardo Scamarcio e Laura Chiatti.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!