Trama e recensione libro “Un fuoco che brucia lento” di Paula Hawkins

Citazione “Tutto è materiale per una storia. E col tempo la tragedia si fa commedia.”
Compra su amazon.it
Prezzo: € 19,90

“Un fuoco che brucia lento” di Paula Hawkins: tutti possono essere i colpevoli, ma chi ha ucciso realmente Daniel?

“Un fuoco che brucia lento” di Paula Hawkins è un thriller insidioso, poiché pagina dopo pagina la storia inizia a vorticare nel cervello per uscirne solo alla fine. Quando si scopre cosa sia accaduto realmente. Ammetto di avere un debole per la scrittrice inglese Paula Hawkins. I suoi libri precedenti “La ragazza del treno” e “Dentro l’acqua” mi avevano conquistata, rapita. E con questo nuovo thriller pubblicato nel 2021 dalla casa editrice Piemme, conferma le mie aspettative.

Trama libro “Un fuoco che brucia lento” di Paula Hawkins

“Un fuoco che brucia lento” si infiamma metaforicamente con lo scorrere della storia. Prima il lettore scopre il corpo senza vita di Daniel Sutherland su una casa galleggiante e dopo entriamo nella vita degli altri personaggi. In particolare scopriamo la quotidianità, le fragilità e il poco equilibrio che rende il terreno scivoloso nella vita delle tre sospettate dell’omicidio.

La prima è Laura, una ragazza instabile, la cui esistenza è segnata da un passato tormentato. Ha trascorso la notte con Daniel, hanno litigato, qualcosa è andato storto e lei ha del sangue addosso quando va via dalla casa galleggiante. Giura di non essere stata lei, anche se è la sospettata numero uno. Non è passata inosservata alle autorità, è un soggetto di cui non fidarsi, pericoloso e incostante.

Poi c’è Miriam, colei che ha scoperto il corpo privo di vita della vittima. È la vicina di Daniel, ficcanasa sempre nella vita degli altri e sembra nascondere informazioni importanti. Chissà per quale motivo non ha detto tutto ciò che sapeva alle autorità. Anche la sua vita è segnata da un evento che ancora pesa su di lei. Uno scrittore ha rubato la storia che lei aveva scritto e lei è decisa a non fargliela passare liscia.

Infine c’è Clara, la zia della vittima. Ancora non è riuscita a superare la morte del figlio avvenuto in circostante poco chiare. Sta cercando di fare i conti con i dubbi e con il dolore, ma non è più facile per lei fidarsi degli altri.

Tra di loro non si conoscono, o per lo meno non ancora, il destino sembra avere tracciato un terreno comune. Tutte e tre hanno una ferita dentro che non si è ancora rimarginata, un fuco che brucia lento ma potrebbe incendiare tutto ciò che hanno attorno. Nessuna di loro è decisa a scendere a compromessi, a lasciarsi sconfiggere dal torto subito, dal segreto che si alimenta all’interno e che rischia di implodere. Possibile che una di loro si sia macchiata del crimine che le tocca da vicino?
Chi è stato a uccidere Daniel e perché?

Commento libro di Paula Hawkins

Dubbi, tradimenti, paure, incertezze, rabbia, incomprensione, sfiducia sono solo alcuni elementi che fanno da contorno a questa storia dal ritmo incalzante.

Paula Hawkins ancora una volta riesce a scavare nell’anima dei suoi protagonisti riportandoli nella loro interezza e nella loro poca integrità morale. Ogni protagonista sembra sopravvivere alle sue catastrofi interiori, nessuno più è capace di vivere e questo rende ognuno di loro capace di instabilità e violenza. Tutti possono essere i colpevoli, tutti hanno un movente o un motivo per agire con cattiveria e ferocia. Ma non tutti lo fanno. Il gioco per sbrogliare la matassa si fa arduo e il lettore ne uscirà segnato.

Di questo libro ho amato molto l’aspetto psicologico, ben pensato, raccontato e condiviso. La fragilità dei personaggi li rende più umani, vicini al lettore, anche se sono privi di equilibrio e di conseguenza imprevedibili. Il passato dei personaggi è ingombrante, talmente da poter portare a far compiere atti tragici. Per questo alla fine si sospetterà di tutti.

“Un fuoco che brucia lento” è un thriller coraggioso, impetuoso, in cui l’inganno e la vendetta muovono i passi di ogni personaggio. Questo di Paula Hawkins è sicuramente uno dei thriller più interessanti che ho letto nel 2021.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.