Quantica
Quantica

Una vita da libraio di Shaun Bythell: recensione libro

Chiunque abbia lavorato in una libreria sa bene che le interazioni tra clienti e gestori forniscono materiale più che bastevole per un libro.
Una vita da libraio di Shaun Bythell: recensione libro

Prezzo: € 19,00

Trama, recensione e commento libro Una vita da libraio di Shaun Bythell

Una vita da libraio è sicuramente un titolo accattivante, che ha spinto all’acquisto molti lettori italiani. Il romanzo di Shaun Bythell, pubblicato dalla casa editrice Einaudi, ha fatto molto parlare di sé.

Anche la copertina ha suscitato grande interesse, grazie a un tratto delicato e ai libri che si intravedono dalle vetrine della libreria. Insomma i presupposti per una buona lettura ci sono tutti.

Una vita da libraio, infatti, è subito balzato nelle vette delle classifiche di vendita libri sin dai primi giorni di pubblicazione.

La cosa che più piace di questo romanzo è che si tratta di un diario che il libraio Shaun Bythell ha tenuto negli ultimi anni.

È proprio lui a raccontarci di come durante un periodo di magra lavorativa, abbia ricevuto la proposta da parte del vecchio proprietario della libreria di subentrargli. Da qui nasce la sua avventura tra i libri a contatto con strani clienti, amici e bellissime frasi tratte dai romanzi.

Trama del libro Una vita da libraio

Accettare la proposta di lavorare come libraio non è facile, soprattutto quando si è giovani e incerti sul futuro. Soprattutto quando si sa che i libri non portano guadagno. Ma la libreria è sempre un luogo affascinante e magico, tanto che Shaun decide di provarci.

Il protagonista del libro si trova a trentanni a essere proprietario di una libreria in una cittadina della Scozia che ha meno di mille abitanti. A supportarlo è Anna, la sua ragazza, una scrittrice americana.

Vivono insieme nell’appartamento sopra la libreria. Il BookShop è zeppo di libri di seconda mano, ma bisogna creare il mercato e Shaun si dà da fare. Va avanti e indietro sul suo furgoncino in cerca di libri di cui la gente vuole disfarsi per scovare titoli interessanti e romanzi di valore.

E il libraio ci racconta passo passo, attraverso il suo diario, gli incontri, i dialoghi a volte surreali con i clienti e il potere che hanno i libri. Saranno loro a salvare il libraio? Oppure sarà Shaun a aiutare i libri di cui ci si vuole disfare, dandogli nuova vita?

Commento del libro Una vita da libraio di Shaun Bythell

L’idea di Una vita da libraio è molto interessante e fa immedesimare il lettore nelle vicende. Si percepisce la realtà di quello che viene raccontato.

A volte però il libro risulta ripetitivo e molti passaggi sarebbero potuti essere eliminati, avendo ben poco di avvincente da condividere. La forma di diario rende alcuni brani asciutti.

Nel complesso Una vita da libraio è un libro di piacevole lettura, soprattutto quando il protagonista parla dei grandi romanzi, snocciola citazioni e coinvolge con aneddoti che riguardano i libri.

Azzeccatissimi sono i personaggi che popolano le storie, particolari proprio perché normali nella loro esuberanza o follia. Insomma i personaggi sembrano persone che potremmo tranquillamente incontrare nelle librerie che frequentiamo. Sono loro la carta vincente del libro.

Informazioni Libro

Titolo libro: Una vita da libraio
Autore: Shaun Bythell
Pagine: 378
Anno di pubblicazione: 2018
Casa Editrice: Einaudi
Prezzo di copertina: € 19,00

Acquista su Amazon.it

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.